VIDEO / Moratti: “Mourinho o Simeone? Mou speciale, ma facciamo lavorare Spalletti”

L’ex presidente nerazzurro è arrivato alla cena di Natale ed è stato intervistato dai giornalisti presenti

Massimo Moratti è arrivato alla festa dell’Inter e ha parlato ai microfoni dei giornalisti che stanno seguendo l’evento. Queste le parole dell’ex proprietario nerazzurro:

«A Natale ci si riempie di speranze anche per l’anno che verrà. Dimentichiamo le ultime disavventure che però possono servire come esperienze. Icardi? E’ uno determinante per la squadra. Gestire i casi i maniera silenziosa? Quello sempre, ora però loro sapranno come gestire il tutto. L’esperienza di Marotta potrà aiutare Zhang rappresentando un supporto importante. Cosa manca per raggiungere la Juventus? Ci si illude anche a pensare che magari sia raggiungibile, l’Inter deve puntare a quello che le è rimasto. Tornare in Champions, andare avanti in Uefa. Mourinho? Sono sempre legato a lui ma abbiamo un allenatore che deve ancora dimostrare la sua bravura, lasciamolo lavorare. Simeone e Mourinho? Sono due persone che ho conosciuto e a cui ho voluto bene, certo Mourinho è uno speciale».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy