Inter, c’è un problema Handanovic? SM: “Per Conte non si tocca. Ma Marotta e Ausilio…”

Il portiere è finito nel mirino della critica

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Nel corso della stagione dell’Inter non è passato inosservato, tra addetti ai lavori e non, un fattore tutt’altro che positivo: la squadra di Conte ha dato l’impressione, per larghi tratti delle singole partite, di poter comandare il gioco ma anche la sensazione di subire il gol alla prima occasione concessa agli avversari. È successo contro il Parma a San Siro (2-2 il finale). E anche a Roma contro la Lazio (1-1 con gol di Milinkovic-Savic). È successo nel derby (doppietta di Ibrahimovic con i gol alle prime e vere occasioni concesse). Ed è successo anche domenica a Bergamo contro l’Atalanta con Miranchuk che ha trovato l’angolino alla sinistra di Handanovic dopo essere finita sotto le gambe di Bastoni.

Fonte: Uefa

Proprio il portiere sloveno è finito nel mirino dei tifosi che, sui social, hanno iniziato ad evidenziare il fatto che il portiere appaia meno reattivo rispetto alle passate stagioni e non stia dando il solito contributo. E non è un caso che la difesa nerazzurra, la meno battuta della passata stagione, sia stata già colpita ben 11 volte in Serie A (gli stessi di Udinese e Sampdoria) e sia rimasta imbattuta solamente in due partite in tutta la stagione, in Champions contro lo Shakhtar (0-0) e a Genova nella vittoria per 2-0 col Genoa. C’è un problema Handanovic o è anche una questione di attitudine difensiva o di modulo? Sport Mediaset, sul proprio sito, commenta così:

“Conte non si priverà mai del suo numero 1, anche perché è il capitano e riferimento nello spogliatoio, però è un punto sul quale Marotta e Ausilio devono riflettere in ottica calciomercato futuro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy