Primavera, Mulattieri risponde a Sekulov: Inter e Juventus si dividono la posta, è 1-1

Primavera, Mulattieri risponde a Sekulov: Inter e Juventus si dividono la posta, è 1-1

I ragazzi di Madonna reagiscono nella ripresa, tredicesimo gol in campionato per l’attaccante nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Samuele Mulattieri, Inter Primavera

Termina 1-1 la sfida del campionato Primavera tra Juventus e Inter. Un punto a testa per bianconeri e nerazzurri, che si confermano rispettivamente quarta e terza forza del torneo. Pronti, via, e i padroni di casa passano subito in vantaggio con Sekulov. Inizio da incubo per l’Inter, che rischia più volte di affondare: Madonna corre ai ripari, inserisce Moretti e Gnonto dopo meno di mezz’ora passando al 4-4-2, e i nerazzurri ritrovano equilibrio e certezze. Nella ripresa la formazione interista preme sull’acceleratore alla ricerca del pareggio, e la pressione di Schirò e compagni viene premiata dal solito gol di Mulattieri, al sesto centro nelle ultime quattro uscite stagionali (13 in campionato, 14 in stagione). Nel finale i nerazzurri vanno più volte vicini alla rete della vittoria, ma non basta: finisce 1-1.

(segui i risultati in tempo reale delle altre gare della 19^ giornata del campionato Primavera)

L’Inter di Armando Madonna, reduce dal travolgente 5-0 inflitto al Napoli, torna in campo per la 19^ giornata del campionato Primavera. Avversario di turno, la Juventus di Lamberto Zauli, battuta all’andata con un clamoroso 5-1. Il tecnico nerazzurro ritrova Lorenzo Pirola, che torna a comporre la linea difensiva con Kinkoue e Ntube; novità in mezzo al campo, con Burgio che rileva Gnonto come mezzala sinistra, mentre il neo acquisto Satriano, dopo l’esordio della scorsa settimana, parte ancora dalla panchina. Calcio di inizio alle ore 13.

Formazioni ufficiali:

JUVENTUS: 1 Israel; 2 Ntenda, 3 Anzolin, 4 Leone, 5 Vlasenko, 6 Gozzi, 7 De Winter, 8 Ahamada, 9 Sene, 10 Tongya, 11 Sekulov
A disposizione: 12 Garofani, 30 Dadone, 13 Riccio, 14 Turicchia, 15 Barrenechea, 16 Fagioli, 17 Miretti, 18 Da Graca, 19 Chibozo
Allenatore: Lamberto Zauli

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 10 Gianelli, 5 Schirò, 8 Burgio, 3 Vezzoni; 9 Mulattieri, 11 Fonseca
A disposizione: 12 Gerardi, 13 Moretti, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 16 Squizzato, 17 Boscolo Chio, 18 Casadei, 19 Satriano, 20 Gnonto, 21 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

Arbitro: Alberto Santoro (sez. Messina)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy