Moratti: “Eriksen? Penso a scambio. Suning mi fa sperare. Vorrei Kante e avrei preso anche…”

Massimo Moratti ha detto la sua sul momento dell’Inter: “Conte? E’ una stagione strana, anche nel calcio. Lui ha un carattere forte, è molto attento”

di Daniele Mari, @marifcinter
Moratti sul nuovo stadio

“Penso ci sia una rinascita del calcio a Milano, nel Milan stanno crescendo perchè Elliott hanno affidato la squadra a una dirigenza competente. Nell’Inter c’è invece una famiglia che mi fa sperare, che vogliano restare e investire per ottenere soddisfazioni importanti”. Così Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, intervenuto a ‘La Politica nel Pallone’ su Gr Parlamento.

“E’ un buon inizio per un futuro bello, anche se il futuro è confuso dalla pandemia. Il rientro però è su basi forti”, ha aggiunto. “Conte? E’ una stagione strana, anche nel calcio. Lui ha un carattere forte, è molto attento”, ha dichiarato ancora Moratti.

Su Eriksen, invece, ha detto: “Capita di inserire giocatori che sono certamente dei talenti a che per qualsiasi ragione, caratteriali o per il tempo, non riescono ad avere successo. E’ quello che sta accadendo ad Eriksen, il calcio è paziente ma fino a un certo punto. Penso che se dovesse continuare così l’Inter potrebbe scambiarlo”.

Come possibile rinforzo, invece, a Moratti piacerebbe vedere “Kantè, sarebbe molto utile per la squadra: su questo do ragione a Conte, ci sono tanti campioni in giro ma potrebbe essere il tassello ideale. E poi Koulibaly, il piu’ grande difensore che c’e’ in Europa in questo momento: con questi due calciatori l’Inter vincerebbe il campionato

I GIOCATORI DELL’INTER ATTUALE

“Lautaro ha la classe necessaria per crescere, Lukaku fa tanti gol e avrebbe fatto comodo anche alla mia Inter. Barella anche è bravissimo, come anche Sensi che purtroppo si fa male spesso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy