FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Champions indispensabile, +60 mln per chi partecipa. Col nuovo format +500 mln in palio

Champions indispensabile, +60 mln per chi partecipa. Col nuovo format +500 mln in palio - immagine 1
La lotta per qualificarsi alla prossima Champions in serie A è serrata. La prossima edizione sarà la più ricca di sempre

La prossima edizione della Champions League sarà la più ricca di sempre. Il nuovo formato garantirà grandi introiti a tutti i partecipanti. Se Inter, Juve e Milan sono abbastanza tranquille di esserci, la lotta per l'ultimo o gli ultimi due posti è serrata.

Champions indispensabile, +60 mln per chi partecipa. Col nuovo format +500 mln in palio- immagine 2

"La caccia al tesoro è partita, chi si ferma è perduto. Sarà una corsa lunga cento giorni o poco più: quindici partite, da qui al 26 maggio, che possono cambiare il presente ma soprattutto il futuro. Perché esserci o non esserci, in Champions, fa tutta la differenza del mondo: la nuova formula, quella del triennio 2024-27, che prenderà il via a settembre con un maxi girone unico da 36 squadre, in stile Eurolega di basket, sarà ancora più ricca e porterà nelle casse delle partecipanti un assegno dorato da 60 milioni di euro. Un’iniezione di capitali che consentirà di pianificare mercato e strategie di crescita con tutta un’altra prospettiva. Ampliando ulteriormente il divario fra chi c’è e chi non c’è", scrive il Corriere della Sera.


Champions indispensabile, +60 mln per chi partecipa. Col nuovo format +500 mln in palio- immagine 3

"Il montepremi complessivo approvato nei giorni scorsi a Nyon è arrivato alla cifra choc di 2,5 miliardi di euro, con un +500 milioni rispetto al triennio 2021/24: un aumento notevole stabilito dall’Uefa col chiaro intento di scongiurare le tentazioni di Superlega. Detto che Inter (57 punti e una partita in meno) e Juve (53) fanno una corsa a parte, dal Milan terzo a 49 a Fiorentina e Lazio a 34, tutti sono in corsa: un mucchio selvaggio di sette squadre, con i rossoneri ad aprire la fila e col Torino decimo a quota 32 che proverà a ritagliarsi un posto in Europa League o in Conference. I posti in palio sono quattro, ma potrebbero diventare cinque se a fine stagione l’Italia sarà fra i primi due posti nel ranking Uefa 2023/24. Per riuscirci servirebbe ripetere l’exploit della stagione passata. Vedremo", aggiunge il quotidiano.

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Inter senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con FC Inter 1908 per scoprire tutte le news di giornata sui nerazzurri in campionato e in Europa.