Condò: “L’Eriksen di oggi non serve a nulla. Non avrà mai la bava alla bocca, ma deve…”

Le parole del giornalista dopo il derby

di Marco Macca, @macca_marco

La sconfitta contro il Milan nel derby della Madonnina ha evidenziato alcune pecche della rosa dell’Inter. Paolo Condò ha evidenziato alcune perplessità in merito ai difetti soprattutto del reparto arretrato nerazzurro. Ecco le sue dichiarazioni:

L’Inter aveva gravi problemi di formazione, sui quali il Milan ha inciso profondamente. Ibrahimovic ha trovato il punto debole in Kolarov e lo ha attaccato. I due gol sono entrambi colpa sua. La rosa dell’Inter evidentemente non è così infinita, quando ti vengono a mancare due difensori titolari come Bastoni e Skriniar. Il Milan ha vinto nettamente contro l’Inter, che viene considerata la favorita al titolo, o quantomeno la prima alternativa alla Juventus. Vorrei sempre vedere in campo Eriksen, ma non l’Eriksen entrato oggi in campo, perché così non serve a niente. Ma non parlo di bava alla bocca come Vidal: è un giocatore diverso, non ce l’avrà mai. Parlo di reclamare il pallone, farsi vedere, dettare linee di passaggio. Contro il Milan non ho visto nulla di tutto questo“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy