Inter, esame Sergio Ramos per Lautaro: ecco come può far male alla difesa del Real Madrid

Lukaku non recupera, il peso dell’attacco nerazzurro sarà sulle spalle dell’argentino

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Notte di Champions League per l’Inter di Antonio Conte, che questa sera affronta il Real Madrid in una sfida già decisiva per il passaggio della fase a gironi. Ancora una volta i nerazzurri dovranno fare a meno di Romelu Lukaku, alle prese con i fastidi muscolari che lo hanno già costretto a saltare la gara di sabato contro il Parma: il peso dell’attacco sarà sulle spalle di Lautaro Martinez, chiamato a dare segnali di ripresa dopo le ultime, opache prestazioni.

L’argentino sarà atteso da un esame di maturità importante, contro un totem del calcio mondiale come Sergio Ramos. La Gazzetta dello Sport presenta così la sfida tra il Toro e la difesa madrilena: “L’area del Real non è un fortino, come dimostrano i 5 gol subiti dai non galattici Shakhtar e Borussia. La Lu-La avrebbe potuto infierire allargando le maglie. Ramos e Varane potranno invece concentrarsi su Lautaro, ma se il Toro riesce a isolare e a puntare il francese, l’anello debole, potrebbe rinnovare la gioia del connazionale Milito. Varane, disastroso protagonista nell’eliminazione col City, negli ottavi scorsi, ne ha combinate anche a Monchengladbac“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy