Kean, non c’è solo l’Inter: con l’Everton è finita, Raiola lo propone anche alla Roma

Kean, non c’è solo l’Inter: con l’Everton è finita, Raiola lo propone anche alla Roma

L’ex attaccante della Juventus vuole tornare in Italia dopo il flop in Inghilterra

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Moise Kean, Everton

L’esperienza inglese di Moise Kean potrebbe essere già arrivata al capolinea: l’ex attaccante della Juventus, prelevato dall’Everton la scorsa estate, ha segnato un solo gol con la maglia dei Toffees, e i suoi comportamenti sopra le righe non sono piaciuti a dirigenza e tifosi. Il classe 2000 preme per tornare in Italia: il suo agente, Mino Raiola, dopo averlo proposto all’Inter, avrebbe fatto una chiacchierata anche con la Roma.

Così scrive il Corriere dello Sport: “Effetto Raiola. La Roma è stata coinvolta nelle recenti chiacchierate sul futuro di Moise Kean, naturalmente prima del festino di Liverpool che ha messo in imbarazzo Carlo Ancelotti. Kean è anche in orbita Napoli e di altre società italiane. E in ogni caso freme per tornare in Serie A quanto prima, dopo l’innegabile flop inglese.

La Roma in questo momento non è interessata a Kean, nemmeno in prestito e nemmeno nell’ottica di un centravanti giovane da affiancare a Dzeko. Il ragazzo peraltro guadagna molto. Ciò non toglie che in un’estate difficile, nella quale non tutti i desideri si potranno realizzare, l’opzione può tornare utile in un discorso complessivo. Raiola ad esempio ha una certa influenza su Mkhitaryan, che per Fonseca rappresenta un patrimonio da tutelare: con il contratto in scadenza 2021 con l’Arsenal, Petrachi potrebbe chiedere una mano al potente procuratore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy