Hutter: “Jovic? Difficile trattenerlo”. L’Eintracht spera nell’asta, c’è anche l’Inter

Hutter: “Jovic? Difficile trattenerlo”. L’Eintracht spera nell’asta, c’è anche l’Inter

L’attaccante serbo è finito nel mirino di tutti i top club europei

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Il suo nome è finito sul taccuino di tutti i top club d’Europa: 21 gol in stagione (15 in Bundesliga, 6 in Europa League), classe ’97, Luka Jovic si sta imponendo come uno dei migliori giovani attaccanti del panorama inernazionale, catturando l’interesse di numerose big. Arrivato a Francoforte la scorsa estate in prestito biennale dal Benfica, in questa stagione è definitivamente esploso, facendo le fortune dell’Eintracht: per adesso sul campo, con le sue reti e le sue giocate, in futuro (probabilmente non molto lontano) anche dal punto di vista economico. Il club tedesco ha intenzione di riscattarlo per una cifra vicina agli 8 milioni di euro, con l’obiettivo di scatenare un’asta internazionale e rivenderlo a più di 40. I prossimi avversari dell’Inter in Europa League se lo godono, ma sanno che sarà difficile trattenerlo, come spiegato dal tecnico Hutter ai microfoni di Hit Radio FFH: “Jovic? Se dovesse lasciare l’Eintracht per un top club vorrà dire che abbiamo fatto un ottimo lavoro, anche il giocatore ha fatto bene. E noi lo abbiamo accompagnato su questo percorso di crescita“.

NEL MIRINO DELL’INTER – Sull’attaccante serbo c’è anche l’Inter, che nel corso della stagione lo ha spesso visionato e potrà ora vederlo direttamente in occasione del doppio confronto di Europa League. Ma sul giocatore la concorrenza è agguerrita: Barcellona, Manchester City, Roma e Real Madrid sono pronte a darsi battaglia a suon di milioni, per la gioia dell’Eintracht. Base d’asta fissata a 40 milioni di euro, facile prevedere che la valutazione di Jovic possa aumentare ulteriormente da qui a fine stagione, a maggior ragione se dovesse continuare a segnare e incantare con le sue giocate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy