Nuovo cda Juventus: entrano Bongiorno e un manager del tabacco

Nuovo cda Juventus: entrano Bongiorno e un manager del tabacco

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Sstamattina, l’assemblea dei soci della Juventus voterà il nuovo cda: entreranno infatti l’avvocato Giulia Bongiorno, 46 anni, e Assia Grazioli-Venier, 32, fondatrice di Flypaper, società di management musicale e gestione delle strategie nei media digitali. Due dei dieci nomi indicati nella lista dei candidati depositata dalla Exor, finanziaria della famiglia Agnelli, azionista di maggioranza del club. New entry anche quelle di Paolo Garimberti, 69, presidente dello Juventus Museum, Maurizio Arrivabene, 55, alto dirigente di Philip Morris International, ed Enrico Vellano, 45 anni, direttore finanziario di Exor. Conferme invece per il presidente Andrea Agnelli, gli ad Aldo Mazzia e Beppe Marotta, PavelNedved e Camillo Venesio. In un cda che per l’assemblaggio ha seguito il criterio delle competenze, a Giulia Bongiorno toccherà la supervisione dell’area legale. Tifosissima del Palermo, colei che difese Andreotti nel processo che la rese celebre, alla Juve c’è arrivata per professione, entrando nel collegio difensivo di Antonio Conte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy