Capello: “Ululati e razzismo? I giocatori devono sedersi e smettere di giocare…”

Le parole dell’ex tecnico sugli episodi di razzismo

di Andrea Della Sala, @dellas8427

 

L’ex tecnico Fabio Capello, intervenuto a Sky Sport, ha detto la sua sui provvedimenti da prendere in caso di episodi razzisti durante le partite: “I giocatori devono prendere una posizione. Di fronte a ululati ed episodi razzisti, i calciatori d’accordo con capitano e allenatore si siedono per terra e quando questi deficienti la smettono e, vengono segnalati da chi vuole giocare, si riprende a giocare. Se vanno avanti si smette di nuovo senza prendere decisioni contro squadra e giocatori che non c’entrano”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy