Marchetti: “Inter, saranno tre i giocatori da prendere. Club pronto a investire per…”

Il punto sul mercato nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Nel suo consueto editoriale per TMW, Luca Marchetti, esperto di mercato, ha fatto il punto sulle principali trattative in casa Inter: “Dovrebbero essere 3 i giocatori con cui impreziosire la squadra. Un esterno a sinistra (viste le condizioni di Asamoah): il nome di Alonso è certamente quello più affascinante. E due centrocampisti. I nomi della short list sono noti: Kulusevski, Castrovilli, Ferreira (del River Plate), De Paul e Vidal (che non è sinceramencontento della sua situazione a Barcellona e su cui Conte punta molto). Per ognuno di questi ci sono dei problemi, anche perché per alcuni di questi (soprattutto i giovani) l’Inter sarebbe disposta anche a fare un investimento, per altri sarebbe molto più indicato il prestito.

E poi – comunque vada – l’Inter uno sguardo ai bilanci lo deve fare. Non perché manchi la solidità economica, ma per mantere l’equilibrio necessario (come tutti). Ecco che quindi saranno molto importanti (anche per il futuro) le cessioni. E da questo punto di vista l’Inter è messa bene. Icardi sta facendo benissimo, Gabigol in Brasile ha spaccato. Solo per citare i due che ora hanno più appeal. Ma per rimanere a quelli che non sono in rosa Perisic e Nainngolan non stanno certo deludendo. Per non dover parlare dei gioiellini in organico come Lautaro Martinez e Skriniar. Ecco perché l’Inter sa che il mercato sarà movimentato. E che bisogna dare a questa squadra quel propellente in più per la seconda parte della stagione. E l’attaccante? Non necessario. Neanche se dovesse partire Politano che è stato utilizzato veramente poco e quasi mai da titolare. Con il rientro di Sanchez e l’esplosione di Esposito le 4 punte ci sono. Meglio investire in mezzo…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy