ultimora

Sabato: “Inter, la sconfitta è figlia di due regali. Senza Lukaku è dura. Sul secondo gol…”

Getty Images

L'ex nerazzurro, Antonio Sabato, commenta la sconfitta dell'Inter: "Figlia di due regali. La Juve aveva il dente avvelenato"

Gianni Pampinella

Ai microfoni di Tuttomercatoweb, Antonio Sabato ha commentato la sconfitta dell'Inter contro la Juve nella semifinale di andata di Coppa Italia. Questo il pensiero dell'ex nerazzurro: "È stata una sconfitta figlia di due regali, però senza Lukaku è dura... siamo troppo dipendenti dal belga. Gli allenatori non devono offendersi ma quando hai un giocatore così parlano i numeri. E poi non c'era neanche Hakimi che spinge e crea profondità. E' come se alla Juve togli CR7. Senza Lukaku contro le big ci sono problemi, indipendentemente dai due gol presi".

Getty Images

"Loro avevano il dente avvelenato dopo il ko in campionato. Il secondo gol di CR7 poi è stato una mazzata a livello morale. Chi ha sbagliato tra Bastoni e Handanovic? Entrambi, la maggior responsabilità forse è di Handanovic, non doveva uscire. Però Bastoni doveva cercare di difendere la palla e doveva capire dove era CR7. Ma non mi va di colpevolizzare nessuno. La Fiorentina?Partita non semplice, ricordiamoci la gara di Coppa Italia. La Viola è la Viola, se non la prendi in un certo modo è complicata. Ribery tra l'altro lo vedo bene, mi ha fatto una bella impressione contro il Torino. E vincere a Firenze non è mai facile".

(Tuttomercatoweb.com)

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso