FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Sole 24 Ore – Inter messa in sicurezza, si guarda con discreto ottimismo al futuro

Getty Images

Nel bilancio approvato ieri ci sono spese straordinarie che non saranno presenti in futuro, l'Inter considera anche la riapertura degli stadi

Andrea Della Sala

L'ad dell'Inter Alessandro Antonello, in un'intervista rilasciata oggi al Sole 24 Ore, ha parlato di come il club ha registrato un passivo di 245,6 milioni viziato da alcune spese straordinarie come gli addi di Conte, Joao Mario e Nainggolan.

"Va anche rimarcato come i cattivi risultati in Champions, con l’eliminazione ai gironi rispetto alla finale di Europa League, hanno fatto venir meno 22 milioni alla voce proventi Uefa", sottolinea il quotidiano. "L’Inter perciò guarda con discreto ottimismo al prosieguo della stagione. La progressiva riapertura degli impianti (con la promessa del mondo politico cittadino di accelerare l’iter per la costruzione del nuovo San Siro dopo le elezioni) e gli apporti dei nuovi jersey sponsor (da Socios.com e DigitalBits all’upgrade di Lenovo), che hanno apprezzato il rinnovo dell’identità visiva del club, consentiranno un recupero dal punto di vista delle entrate e di contenere il rosso nel 2022".

"In ambito commerciale si cercano altri partner tra Asia ed Europa. Ma ciò che più di tutto rivendica con orgoglio la dirigenza interista guidata da Antonello e dall’ad dell’area Sport Beppe Marotta è il fatto di aver messo in sicurezza il club dal punto di vista finanziario, risolvendo la crisi dello scorso anno. Il bond da 75 milioni del luglio 2020, i 75 milioni fin qui girati da Suning nell’ambito dell’accordo da 250 milioni con il fondo Oaktree, i proventi delle cessioni estive, più 20 di crediti commerciali sbloccati dalla stessa Suning, garantiscono le munizioni sufficienti per affrontare la stagione", aggiunge il Sole 24 Ore.

tutte le notizie di