Valenti: “Inter, rinunciare a Mourinho è tornare nella mediocrità. E dico cagasotto a chi…”

Valenti: “Inter, rinunciare a Mourinho è tornare nella mediocrità. E dico cagasotto a chi…”

Le parole del conduttore radiofonico e tifoso nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Giacomo Ciccio Valenti, noto conduttore radiofonico e tifoso dell’Inter, è tornato sulla gara di ieri con la Juventus, per poi soffermarsi sul futuro della panchina nerazzurra: “Essendo stato in vantaggio per un bel po’ speravo nei 3 punti, che avrebbero chiuso definitivamente il discorso Champions League, anche se bisogna essere grandi esperti in suicidi per non centrarla quest’anno. Non raccontiamoci bugie, Mourinho si è proposto all’Inter, quindi se uno sceglie di non prenderlo fa una scelta, ma non è che non sia possibile. Sono anni che di fronte a questa incredibile potenza di Suning abbiamo preso solo briciole. Se veramente Marotta dovesse aver perso un po’ di potere a favore della vecchia gestione, quella della mediocrità, sarebbe drammatico. Rinunciare a Mourinho, che si è proposto in tutto e per tutto, per l’Inter significa ritornare nella mediocrità. Se mi dici che è una minestra riscaldata sei un folle, se mi dici che si rovina il ricordo, sei un cagasotto. Secondo me è arrivato il momento di dire a Suning: ora basta, dimmi chi sei!”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13972324 - 3 mesi fa

    basta Mou!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. interforever - 3 mesi fa

    Per me non ci sono alternative o Conte o Mourinho ma se Conte decidesse di Andare o alla Juve o alla Roma in alternativa esiste un solo allenatore che ama l’Inter veramente e si chiama Mourinho.
    Basta traghettatore è arrivata l’ora di pensare a vincere ed insidiare la Juve se no facciamo la fine di certi campionati esteri dove vince sempre la stessa squadra ed il campionato diventa monotono

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy