FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

UFFICIALE – Il Cagliari annuncia Asamoah: “Tecnica, potenza e velocità: elemento di spessore”

Getty Images

Kwadwo Asamoah, svincolato dopo la fine dell'esperienza all'Inter, è a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Cagliari

Matteo Pifferi

Il Cagliari Calcio comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Kwadwo Asamoah: il calciatore ha firmato un contratto che lo lega al Club sino al termine di questa stagione.

Nato ad Accra, capitale del Ghana, il 9 dicembre 1988, inizia a giocare in patria nella Liberty Professionals. Approda appena ventenne in Italia: dopo una parentesi nella Primavera del Torino (gennaio 2008), si trasferisce la stagione successiva all’Udinese. Qui debutta in Serie A l’11 gennaio 2009 in casa contro la Sampdoria: nei suoi quattro anni in Friuli sarà tra i principali artefici dei risultati raggiunti della squadra, con 134 presenze, considerate le competizioni nazionali e internazionali, e 8 gol.

Nell’estate 2012 viene acquistato dalla Juventus, dove si consacra definitivamente. Nel 2013-14 entra nella top 11 dell’anno della Serie A, premiato dall’Associazione Italiana Calciatori. In sei stagioni in bianconero fa incetta di trofei: 6 scudetti, 4 edizioni della Coppa Italia e 3 della Supercoppa italiana. Gioca 156 gare, di cui 27 tra Champions League ed Europa League, e segna 5 reti.

Nel 2018-19 arriva all’Inter. In nerazzurro nell’arco di due stagioni colleziona 53 gare: 40 in Serie A, 1 in Coppa Italia, 9 in Champions e 3 in Europa League.

Con la Nazionale del suo Paese ha sinora disputato 71 partite e realizzato 4 reti. L’esordio è datato 11 febbraio 2009, al Cairo, nell’amichevole contro l’Egitto. Ha partecipato a ben quattro edizioni della Coppa d’Africa (2010, 2012, 2013 e 2019, con un secondo e due terzi posti) e a due dei Mondiali (2010, 2014).

Asamoah abbina tecnica, potenza e velocità. Particolarmente duttile, grazie alle sue qualità può ricoprire sia il ruolo di esterno di difesa che quello di centrocampista, laterale o mediano, rendendosi prezioso sia in fase di contenimento che di spinta. Temperamento e dinamismo: forte delle sue 270 presenze in A è il calciatore africano – assieme a Sulley Muntari – ad aver collezionato più presenze nella massima serie nell'era dei tre punti a vittoria. Arriva in rossoblù un elemento di grande spessore, che saprà mettere a disposizione della squadra tutte le sue capacità e l’esperienza maturata ai più alti livelli.

Benvenuto a Cagliari, Kwadwo!

Fonte: Cagliari Calcio La firma è arrivata.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso