Giroud: “Futuro? Questione di opportunità. Stavo per andare in Italia. E non nascondo…”

L’attaccante è stato vicino all’Inter nel gennaio 2019 poi è rimasto al Chelsea e ora pensa di lasciare la Premier

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Olivier Giroud, ospite di RMC, ha parlato del suo futuro e ha spiegato che non tornerà a giocare in Francia. «Al momento tornare in Ligue1 non è la mia priorità. Non escludo nulla, ma sono più per cambiare rotta e sono concentrato su una nuova avventura, su un campionato straniero. Non solo in Europa? Spero di giocare ai massimi livelli per altri due o tre anni se il mio corpo me lo permette. Poi non ho mai nascosto l’interesse per una possibile sfida negli Stati Uniti. Se ne era parlato qualche mese fa, ma era troppo presto. Ci penserò. Ero vicino alla firma anche in Italia (all’Inter lo scorso gennaio. ndr), so che agli italiani piacciono i giocatori di esperienza. Non mi negherò nulla. Sarà soprattutto una questione di opportunità da ora in poi», ha detto il giocatore riferendosi anche alla sua mancata esperienza nel club nerazzurro. A gennaio 2019 era stato vicino al trasferimento a Milano. 
(Fonte: RMC)  
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy