Inter, Hakimi-day: doppie visite ma niente tappa ad Appiano Gentile. GdS: “Profilo basso perché…”

Inter, Hakimi-day: doppie visite ma niente tappa ad Appiano Gentile. GdS: “Profilo basso perché…”

A riportarlo è La Gazzetta dello Sport

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Tutto pronto l’Hakimi-day. Oggi, infatti, sarà il giorno dell’arrivo in Italia di Achraf Hakimi, esterno marocchino classe ’98 che lascia il Real Madrid per approdare all’Inter. In mattinata è previsto il suo arrivo a Milano, con un volo privato da Madrid. Poi l’ormai ex Dortmund compirà il solito iter: prima visita all’Humanitas e poi passaggio al Coni per l’idoneità sportiva. “Una volta sistemata la questione medica, Hakimi raggiungerà la sede nerazzurra in viale della Liberazione per mettere la firma sul nuovo contratto quinquennale da 5 milioni netti a stagione. Al Real, come è noto, andranno 40 milioni più cinque di bonus, cifra che il club di Madrid potrà mettere anche sull’attuale bilancio, in scadenza proprio oggi”, aggiunge La Gazzetta dello Sport.

NIENTE APPIANOHakimi, però, non raggiungerà ad Appiano i nuovi compagni, che nel frattempo stanno preparando la sfida con il Brescia. “Il momento suggerisce di mantenere un profilo basso: domani è già campionato e la squadra lavora per un obiettivo proibitivo. Quindi niente blitz ad Appiano. E poi la stagione è ancora lunga per pensare troppo in là”, commenta il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy