Aumento di capitale per l’Inter: ecco le differenze tra fondo e Thohir. Nuovo stadio in arrivo?

Aumento di capitale per l’Inter: ecco le differenze tra fondo e Thohir. Nuovo stadio in arrivo?

L’Inter si appresta ad accogliere una nuova, epocale svolta societaria

di Redazione1908
E’ conto alla rovescia, in casa Inter, per il cambio di assetto societario. Erick Thohir, appena eletto “Uomo d’affari dell’anno” in Indonesia, lascerà il suo 31% ad un fondo di Hong Kong, che lo pagherà 150 milioni e che affiancherà Suning nella gestione della società nerazzurra.
Un passaggio di consegne, spiega Tuttosport, che sarà positivo anche per la stessa Inter, che ora “avrà la totalità della proprietà pronta a investire (Thohir finora non aveva partecipato agli aumenti di capitale, come per altro concessogli dagli accordi presi). L’operazione per la cessione delle quote di Thohir al fondo di Hong Kong dovrebbe chiudersi entro 2-3 settimane (andrà convocata un’assemblea dei soci nella quale verrà chiamato un aumento di capitale; dopodiché verrà modificato il cda con la sostituzione dei rappresenti di Thohir); un’operazione che porterà benefici a Suning per il mercato e chissà, magari per la costruzione di un nuovo stadio”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy