Avanti Inter, negli ultimi 20 anni numeri da paura con l’Empoli. E nel 2016 Icardi e Perisic…

Il bilancio dei nerazzurri a San Siro negli ultimi 20 anni contro l’Empoli

di Marco Macca, @macca_marco
l'inter nel 2016 esulta dopo il gol all'empoli

I tifosi dell’Inter potranno procedere, in modo giustificabile, con i debiti scongiuri. Fatto sta che, guardando ai precedenti degli ultimi 20 anni, il popolo nerazzurro può ben sperare in vista della partita di domenica sera a San Siro contro l’Empoli, nella notte che deciderà il destino del campionato della squadra di Spalletti e una buona fetta del futuro che attende l’Inter che sarà di Antonio Conte. Perché, stagione 2003-04 a parte, quando i toscani vinsero al Meazza con rete al 91′ di Tommaso Rocchi, nelle restanti otto sfide a Milano tra le due squadre, a partire dalla stagione 1998-99 in poi, si sono avute altrettante vittorie nerazzurre, con 24 gol realizzati e sette subiti.

Il bilancio, dunque, è estremamente favorevole per l’Inter che, passata l’atmosfera da isteria generale dopo la brutta sconfitta di Napoli, potrà affrontare questa sfida con la consapevolezza di chi ha tutti i mezzi per vincere contro un avversario obiettivamente meno forte tecnicamente. Del resto, nonostante l’Empoli sia in un ottimo momento di forma (con tre vittorie consecutive) e che venga a San Siro con grandissime motivazioni derivanti dalla lotta salvezza (che vedrebbe i toscani ancora in Serie A per la prossima stagione), i numeri parlano chiaro: fra l’Inter (66) e l’Empoli (38) ci sono 28 punti di differenza. L’Inter, ovviamente, è messa meglio anche nelle altre voci: gol fatti (55 contro 50), gol subiti (32 contro 68), differenza reti (+23 contro -18) e vittorie (19 contro 10). Insomma, se i numeri hanno un significato, l’Inter farebbe bene ad alzare la testa, e ad affrontare l’Empoli con l’autorevolezza della grande squadra.

i precedenti degli ultimi 20 anni a san siroEsattamente 20 anni fa, l’Inter vinse per 5-1, davanti a 65 mila spettatori (coincidenza, le presenze previste per domenica sera): a decidere, oltre ai gol di Baggio e Simeone, anche una tripletta di Djorkaeff. Altri tempi, altra Inter. Ma, a incoraggiare, c’è anche l’ultimo precedente giocato dai nerazzurri a San Siro contro l’Empoli: nella stagione 2016-17, infatti, l’Inter vinse per 2-0 con le reti di Eder e Candreva. Ma l’Inter vinse anche nella stagione precedente, nel 2015-16, quando, nel 2-1 del Meazza, a decidere furono Icardi e Perisic (che riportò la squadra in vantaggio dopo il momentaneo pareggio di Pucciarelli). Icardi e Perisic, la coppia pronta a dire addio al nerazzurro, la coppia che in questi anni ha regalato gioie e dolori a tutti i tifosi interisti. Ma, soprattutto, la coppia che, con ogni probabilità, sarà in campo anche domenica. Il popolo di San Siro, ci scommettiamo, firmerebbe affinché finisca allo stesso modo…

1998-99: INTER-EMPOLI 5-1 (Baggio, Simeone, Djorkaeff, Carparelli (E), Djorkaeff, Djorkaeff)
2002-03: INTER-EMPOLI 3-0 (Vieri, Vieri, Vieri)
2003-04: INTER-EMPOLI 0-1 (Rocchi (E))
2005-06: INTER-EMPOLI 4-1 (Adriano, Cruz, Vannucchi (E), Figo, Martins)
2006-07: INTER-EMPOLI 3-1 (Cruz, Saudati (E), Recoba, Stankovic)
2007-08: INTER-EMPOLI 1-0 (Ibrahimovic)
2014-15: INTER-EMPOLI 4-3 (Palacio, Icardi, Mchedlidze (E), Pucciarelli (E), Brozovic, Icardi, Mchedlidze (E))
2015-16: INTER-EMPOLI 2-1 (Icardi, Pucciarelli (E), Perisic)
2016-17: INTER-EMPOLI 2-0 (Eder, Candreva)

(Fonte: transfermarkt.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy