FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, manovra affidata all’asse centrale. E in difesa la regia si è spostata

Getty Images

Costruzione bassa e gestione palla per l’Inter di Conte che si affida a Bastoni in difesa

Andrea Della Sala

Conte vuole un’Inter che costruisca dal basso e che giochi palla a terra. Una squadra che prepari le uscite partendo dalla portiere, attirando la pressione degli avversari e liberando spazio nella metà campo offensiva. Lavoro complicato, ma i nerazzurri dopo un anno e mezzo di lavoro sembrano ormai aver metabolizzato le richieste del tecnico.

Foto: Sky Sport

Per fare questo gioco, però, serve un asse centrale che garantisca la gestione del palllone. Se davanti Lukaku catalizza la maggior parte delle giocate, in mezzo la regia è affidata a Brozovic. E in difesa? Si è sempre parlato di De Vrij regista arretrato, ma quest’anno la costruzione passa più dal piede mancino di Bastoni. È il giovane difensore che si prende le responsabilità in costruzione, cerca la giocata e spesso la trova come accaduto domenica con Barella contro la Juve.

Getty Images

E i numeri confermano tutto. Là quantità di palloni giocati da Bastoni è davvero alta. Secondo tra i difensori centrali di tutta la Serie A per palloni giocati, dietro solo a Ferrari del Sassuolo, ma con una media più alta avendo giocato due partite in meno. Quinto tra tutti i giocatori della Serie A per palloni giocati totali.

(Dati WhoScored)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso