Cedric Soares: “Felice di essere all’Inter. Ho parlato con Joao Mario e mi ha detto…”

Cedric Soares: “Felice di essere all’Inter. Ho parlato con Joao Mario e mi ha detto…”

Il giocatore nerazzurro ha parlato ai microfoni di Inter Tv

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Ufficializzato oggi come nuovo giocatore dell’Inter, Cedric Soares, ha parlato ai microfoni di Inter Tv. Queste le parole del nuovo difensore nerazzurro:

-Come ti senti?

Sono molto contento era da tanto che aspettavo questo momento ed è un sogno che si avvera, l’Inter è una squadra incredibile e sono contento di essere qui.

-Lei è un terzino offensivo, le sue caratteristiche si sposano col gioco dell’Inter?

Credo sarà importante adattarsi al gioco della squadra, ho visto l’Inter e le sue partite sotto la guida di Spalletti. Mi piace molto come gioca l’Inter e ho parlato con Joao Mario di come gioca la squadra. Sono contento, penso che il mio stile di gioco si adatti all’Inter, servirà un po’ di tempo per adattarmi per capire come giocano i miei compagni di squadra per poter crescere insieme a loro, ma sono sicuro che andrà tutto bene.

-Cosa le ha detto Joao Mario?

E’ un grande amico da molto tempo, siamo cresciuti nello stesso club, è un po’ più giovane di me ma ci troviamo bene a giocare insieme, sono contento di tornare a giocare con lui, mi ha parlato bene dell’Inter, è contento di come gioca e mi ha spiegato come gioca la squadra e la sua idea di calcio: da grandissima squadra cercando sempre di controllare le partite. Sono contento di questa possibilità e di poter lottare con tutti loro per il bene dell’Inter.

-Entusiasta di giocare a San Siro?

San Siro è uno stadio mitico e tutti i giovani sognano di giocare in uno stadio così. E’ ricco di storia, ci hanno giocato tanti giocatori importanti e sarà un piacere per me scendere in campo lì. Avevo le immagini del’Inter nel quaderno di scuola, quando sei piccolo attacchi sempre delle foto sulla copertina e l’Inter era la mia squadra preferita. Forse c’era motivo e mi piace credere al destino.

-Obiettivi con l’Inter e con il Portogallo?

Sono appena arrivato a Milano e spero di poter giocare davanti ai tifosi dell’Inter, spero di aiutare i nerazzurri a raggiungere i loro obiettivi, ci sono diverse competizioni in cui è ancora in lizza e questo è positivo. E spero di poter essere convocato con il Portogallo. Nations League? Sarà un torneo importante seppur breve ma intenso, farò di tutto per essere convocato e se dovessi essere convocato sarebbe molto bello giocare questa competizione». 

(Fonte: inter tv)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy