L’Inter e i nazionali: Conte può sorridere. C’è un protagonista assoluto e un’altra buona notizia

Buone prestazioni e gol: per il tecnico nerazzurro arrivano buone notizie dalle nazionali

di Gianni Pampinella

In attesa della ripresa del campionato, dalle nazionali arrivano buone notizie per Antonio Conte. Tra ottime prestazioni e gol, il tecnico nerazzurro può sorridere: da Eriksen a Vidal, da Hakimi a Lautaro. Passando anche per Pinamonti con l’Under 21. “Il protagonista assoluto di questa sosta è Arturo Vidal, ancora un oggetto misterioso in nerazzurro ma trascinatore in Cile. Due partite con la sua nazionale, nel girone di qualificazione a Qatar 2022, e tre reti“, sottolinea la Gazzetta dello Sport.

Getty Images

Discorso che vale anche per Eriksen, che a differenza del cileno deve ancora entrare nel cuore del tecnico. Christian a Milano sembra spaesato, ma quando veste la maglia della Danimarca si trasforma e torna trascinatore. Stasera la sfida verità contro il Belgio per stabilire chi si qualificherà alle final four, con la Danimarca staccata di due punti e obbligata a vincere: sarà Lukaku contro Eriksen, confronto tutto da seguire per i tifosi dell’Inter. Romelu ha recuperato dall’infortunio, come dimostrano i 90’ in campo contro l’Inghilterra: altra buona notizia per Conte“.

Getty Images

“Oltre a Vidal, il Sud America regala ai nerazzurri anche la rete di Lautaro Martinez contro il Perù. Finita qua? Non ancora: a Milano torneranno con un gol in valigia anche Hakimi e Pinamonti. Ci sono poi le prestazioni, che vanno valutate allo stesso modo dei gol segnati: Barella e Bastoni sono ormai certezze dell’Italia, Sanchez e Perisic hanno giocato 90’ con Cile e Croazia. I due azzurri sono garanzie per Conte, il cileno e il croato pedine che possono risultare decisive”.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy