FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter zero investimenti, ma per Conte ci sarebbe un regalo gradito: due big o un’idea last minute

Il tecnico dell'Inter vorrebbe un rinforzo per il reparto offensivo, ma prima il club nerazzurro deve cercare di cedere Eriksen

Andrea Della Sala

L'Inter sarà oggi impegnata con l'Udinese alle ore 18, in contemporanea giocherà anche il Milan con l'Atalanta. Nell'ultima del girone d'andata le due squadre di Milano si contenderanno il titolo di campione d'inverno. Se il Milan ha potuto rinforzare la rosa con alcuni elementi, l'Inter non potrà farlo e Conte dovrà contare su quelli che ha già a disposizione, salvo colpi di scena.

Getty Images

"Conte non ha parlato di mercato, d'altronde da un paio di settimane va ripetendo che la squadra non cambierà, che la società gli ha detto che non ci saranno investimenti. Detto ciò, Conte almeno un regalo lo gradirebbe, in particolare in attacco. Tutto passa da Eriksen: gli intermediari sono a lavoro e la prossima settimana si capirà se ci sarà un'accelerata con qualche club di Premier (l'Arsenal in uno scambio con Torreira? Il Leicester?). Con la sua uscita, si aprirebbe uno spazio economico per l'attaccante. L'Inter si guarda intorno, Papu Gomez (ora c'è anche il Monza) o addirittura Dzeko, nel caso precipitasse la situazione a Roma, sarebbero due super opportunità da cogliere, ma costano tanto. Più facile pensare a un'occasione last minute fra Italia o estero", si legge su Tuttosport

tutte le notizie di

Potresti esserti perso