CorSera – Inter, Icardi può rientrare: decisivo Moratti. E con i croati c’è stato…

CorSera – Inter, Icardi può rientrare: decisivo Moratti. E con i croati c’è stato…

Il giornale entra nel dettaglio dopo l’incontro dell’argentino e della sua agente con Marotta

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ stato il giorno del disgelo, del primo passo di Icardi verso l’Inter e dell’Inter verso Icardi. Perché lui ha incontrato insieme a sua moglie e all’avvocato Nicoletti (che ha seguito per Moratti l’affare Ronaldo), Beppe Marotta, ad nerazzurro. Ne parla il Corriere della Sera che sottolinea come quello di oggi sia stato solo il primo di tanti appuntamenti verso la conciliazione e a questo punto proprio l’avvocato diventa un uomo chiave nella vicenda che ha travolto l’ambiente interista.

DI COSA SI E’ PARLATO –Nel meeting si è parlato del passato e della fascia, cui Icardi teneva tantissimo e che gli è stata tolta prima della trasferta di Europa League di Vienna, il 13 febbraio. Si è discusso però soprattutto di presente e futuro, della possibilità che Icardi riprenda gli allenamenti a breve e rientri in squadra, forse già domani. Icardi ha chiesto una tregua, di non essere più dipinto all’esterno come l’uomo che ha sfasciato lo spogliatoio e come un professionista poco serio. Marotta ha voluto la sua assicurazione su un rientro celere, senza aspettare il ritorno di Steven Zhang (previsto la prossima settimana), né un colloquio con il presidente“, scrive il quotidiano di via Solferino.

LA TREGUA – Il giocatore da quando gli hanno tolto la fascia al braccio sta facendo fisioterapia e non gioca. La tregua sta arrivando dopo un lungo lavoro di diplomazia. Pare che la moglie del giocatore abbia chiesto – lo aveva ammesso pubblicamente – aiuto a Moratti per sbloccare la situazione ed è stato lui a fare il nome dell’avvocato che si è adoperato per portare avanti l’incontro tra le parti. “Non può però bastare il via libera al reintegro di Marotta, bisognava preparare il terreno con la squadra e lo si sta facendo. Contrariamente agli ultimi giorni, martedì Icardi si è fermato a pranzo ad Appiano, è stato cordiale con tutti. Non è confermato, ma pare ci sia stato un incontro tra l’ex capitano e una delegazione di giocatori (tra cui i croati e il capitano Handanovic), proprio per smussare le divergenze“, continua il CorSera. Non riavrà la fascia ma avrà comunque la possibilità di giocare per l’Inter fino alla fine della stagione. La sua agente ha spesso parlato con Marotta e ritiene che la situazione si possa risolvere. Spalletti non ha voluto parlarne in conferenza stampa, ma il ritorno di Icardi, in questo momento delicato, servirebbe alla squadra.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy