Da Andersen a Tonali, passando per Todibo: sfida totale sul mercato tra Inter e Juventus

Sono tanti gli obiettivi in comune tra le due società

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

La sfida tra Inter e Juventus, in attesa di quella sul campo in programma il 7 dicembre, si appresta a proseguire sul mercato: sono diversi i nomi sulla lista di entrambe le società, a maggior ragione adesso che Beppe Marotta è pronto a sposare il progetto nerazzurro. Un duello pronto a infiammarsi fin da ora, come rivela La Gazzetta dello Sport.

ANDERSEN – “Prendi Joachim Andersen: Inter e Juventus stanno duellando a distanza (neppure troppa) perché hanno individuato nel centrale danese della Sampdoria il rinforzo giusto per la difesa della prossima stagione. Il riferimento è giugno prossimo, non gennaio, ma il materiale è già caldo in questi giorni. Convitati di pietra Joao Miranda e Andrea Barzagli, che a fine stagione sono destinati a lasciare le loro squadre. Il futuro è adesso, i sostituti vanno bloccati ora, perché pianificare è parente stretto di costruire. Andersen piace a tanti, per la gioia di Ferrero e della Sampdoria. E la prima a muoversi in ordine temporale è stata l’Inter: il d.s. Ausilio ha messo in piedi contatti con i dirigenti blucerchiati e con l’agente del difensore. La valutazione di Ferrero è elevata, intorno ai 30 milioni di euro. Tra i due club si è ragionato anche intorno al nome di Emmers, centrocampista oggi in prestito dall’Inter alla Cremonese, per il quale però va escluso un passaggio in blucerchiato già dal mercato di gennaio. L’aggiornamento sulla vicenda è l’inserimento della Juventus, se è vero che anche Fabio Paratici si è mosso con la Sampdoria, informandosi dello stato d’avanzamento delle trattative. E la stessa società bianconera si è sentita rispondere che intorno ad Andersen gli interessi sono molteplici. Chiaro l’intento di scatenare un’asta, ma i fatti dicono che i dirigenti della Sampdoria nei giorni scorsi sono stati a Londra: sul danese c’è forte il Tottenham su indicazione del tecnico Pochettino, mentre il Manchester United per il momento si è «limitato» a visionarlo da vicino più volte“.

TODIBO E TONALI – “Andersen non è l’unico duello tra Inter e Juve. Jean Clair Todibo, classe 1999, è il difensore del Tolosa su cui hanno messo gli occhi di mezza Europa. Ha una situazione contrattuale particolare, non ha ancora un accordo da professionista col suo club e la cosa potrebbe favorire una sua partenza a prezzi moderati. La Juve lo tiene sotto osservazione da tempo, ma anche ad Appiano sono arrivate relazioni positive. Cambio ruolo, non la consonante iniziale. Sandro Tonali è già oggi il pezzo pregiato del mercato dei giovani italiani. Scontato uno scontro tra il club che è sempre stato abituato a controllare i ragazzi di valore e quello che vuole metterli al centro del progetto Zhang. L’Inter ha visionato più volte dal vivo il centrocampista del Brescia, la Juventus ha già bussato a Cellino che per il momento tiene duro: la valutazione è già sui 25 milioni di euro. E non è escluso che in caso di promozione in A, il Brescia possa decidere di venderlo, tenendosi però il calciatore in prestito per una stagione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy