D’Ambrosio: “Abbiamo mollato dopo Torino-Inter, EL da non fallire. Juve? Gap non ampio”

Il difensore nerazzurro ha commentato la stagione dell’Inter.

di Simona Castellano, @Simo_Castellano

Danilo D’Ambrosio è stato intervistato in esclusiva da Sky Sport 24 in occasione del Premio Fair Play ricevuto. Il difensore nerazzurro ha parlato del momento della squadra, della prossima partita ed anche della prossima stagione.

Queste le sue parole:

-Premio Fair Play: strappa un sorriso in questo momento?

Soprattutto per le motivazioni per cui è arrivato il premio cioè per le caratteristiche che cerco di mettere sempre in campo, come dedizione, umiltà. Quindi mi fa piacere ricevere un premio per questo.

-Vedere la Juve così è uno stimolo, voglia di migliorarsi? 

Voglia di migliorarsi sicuramente, detto ciò non penso ci sia un grande gap con la Juve anche se i punti dicono questo. Sono fiducioso del fatto che il prossimo sarà un altro campionato.

-Calo mentale: vi siete dati una spiegazione? È risolvibile? 

C’è stato un calo psicologico dopo il pareggio con il Torino, nello spogliatoio, noi giocatori, l’allenatore, la società credevamo molto nel terzo posto, dopo il nostro pareggio il Napoli ha vinto, la distanza si è allungata, non è un alibi, ma abbiamo mollato, sono dell’idea che commesso un errore non se ne deve commettere un altro, questo deve servirci a rialzarci subito la testa.

-Euroa League, l’Inter può permettersi di mancare questo obiettivo? 

Assolutamente no. E’ una coppa, ma a inizio anno volevamo fare la Champions per la maglia prestigiosa che abbiamo. E’ sfuggita, dobbiamo entrare in Europa League.

-Allenatore, umore? Vi giocate tutto…

Non sono le ultime quattro partite quelle in cui chi gioca nell’Inter deve dimostrare di valere questo club, dalla prima giornata, dal primo allenamento all’ultimo chi indossa questa maglia deve dimostrare di meritarla, perché è una maglia gloriosa che ha vinto tanto. La società farà le sue valutazioni, le voci su un allenatore nuovo, diverso non hanno destabilizzato l’ambiente. Mi alleno ogni giorno con compagni e allenatore e il mister ha sempre dato il 100%.

-Inter con il Genoa? Come sarà? 

Scenderemo in campo con umiltà, il Genoa deve dare tutto se stesso per la società, per i tifosi e per la classifica che non è salva. Dobbiamo dimostrare di valere questa maglia. Noi dobbiamo dimostrare ai tifosi che teniamo a questa maglia, quindi dobbiamo vincere con il Genoa e anche con le prossime.

(Fonte: Sky Sport 24)

Clicca qui per leggere le parole di Joao Mario.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13465867 - 4 anni fa

    non si era capito che avevano mollato. … tempi moderni :orgoglio zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy