FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

ESCLUSIVA Mandorlini: “Inter dominante e libera. Atalanta? Sfida scudetto. Bonucci…”

ESCLUSIVA Mandorlini: “Inter dominante e libera. Atalanta? Sfida scudetto. Bonucci…”

L'Inter, dopo la vittoria in Supercoppa, si rituffa nel campionato. L'ex nerazzurro Andrea Mandorlini ne parla con Fcinter1908

Redazione1908

L'Inter, dopo la vittoria in Supercoppa, si rituffa nel campionato. E la sfida è subito da brividi, domenica c'è la lanciatissima Atalanta di Gasperini. Per l'occasione, Fcinter1908 ha intervistato in esclusiva Andrea Mandorlini, ex calciatore tanto nerazzurro (1984-1991), quanto bergamasco (1980-1981).

 Come giudica la vittoria dell’Inter in Supercoppa?

 “L’Inter ha meritato di vincere la partita. Magari ai rigori avrebbe potuto vincere la Juve, però – per il numero delle occasioni create – i nerazzurri hanno meritato”.

 Qual è la sua chiave di lettura rispetto al “caso Bonucci”?

 “Sono cose di campo. Inter-Juventus è una partita importantissima, l’adrenalina è a mille. Non mi sembra ci siano i presupposti per montarci su un caso”.

 Getty Images

 Quali differenze intravede tra l’Inter di Conte e quella di Inzaghi?

 “Non me ne voglia Antonio, ma con Inzaghi l’Inter è molto meno difensiva. In più mi sembra una squadra più tranquilla e libera mentalmente. Dal punto di vista fisico, inoltre, mi dà la sensazione di essere sempre dominante”.

 Che tipo di partita si aspetta domenica contro la “sua” ex Atalanta?

 “Sarà una sfida scudetto. L’Atalanta sta molto bene fisicamente. Complimenti a Gasperini: con la sua umiltà ha costruito un capolavoro. L’Atalanta è difficilissima da battere”.

 Sotto quali aspetti i bergamaschi potrebbero mettere in difficoltà i nerazzurri?

 “Con la tecnica individuale dei singoli. L’Atalanta ha molti giocatori forti tecnicamente”.

 Dovesse citarne uno?

 “Cito Boga. A me sembra il nuovo Papu Gomez. Con Gasperini potrebbe esplodere definitivamente”.

 Chi si contenderà lo scudetto?

 “Spero, da ex nerazzurro, che vinca l’Inter. Mi sembra che, tuttavia, anche l’Atalanta possa dire la sua. Il Milan di Pioli insidierà l’Inter fino alla fine. E occhio al Napoli: insieme alla squadra di Simone Inzaghi, è il collettivo che – sin qui – ha sfoggiato il miglior gioco”.

tutte le notizie di