ESCLUSIVA Marques: “Inter, ti presento Brazao. Gabigol, così non basta. E su Lincoln nerazzurro…”

ESCLUSIVA Marques: “Inter, ti presento Brazao. Gabigol, così non basta. E su Lincoln nerazzurro…”

FcInter1908.it ha contattato in esclusiva il giornalista, esperto di calcio brasiliano

di Marco Astori, @MarcoAstori_

L’Inter guarda al futuro e pensa già al post-Handanovic per la porta. E’ orientato in questo senso l’acquisto di Gabriel Brazao dal Cruzeiro, portiere classe 2000 molto promettente. Non è questo però l’unico affare con il calcio brasiliano: Gabigol è tornato in Sud America, stavolta sponda Flamengo, per cercare di confermarsi dopo l’ottima annata al Santos. In merito al futuro dei due calciatori brasiliani, FcInter1908.it ha contattato in esclusiva il giornalista ed esperto di calcio brasiliano Andersinho Marques.

L’Inter ha concluso l’acquisto di Brazao: riesci a descriverlo tecnicamente?
Brazao è uno dei migliori talenti che abbiamo in Brasile in questo momento, nonché titolare della Nazionale Under-20: è un portiere molto tecnico, dinamico, veloce soprattutto. In Brasile purtroppo c’è tanta qualità, lui ha davanti tre portieri forti: ciò non significa che è stato venduto perché è scarso, ma perché ci vorrebbero tre anni per farlo diventare titolare nel Cruzeiro perché gli altri sono forti e sono lì da tanti anni. Quindi lui ha puntato sull’Europa.

Lo giudichi pronto per il salto Brasile-Europa e poi per un top club come l’Inter?
Se trova un allenatore che riesce a fargli capire il modo di giocare italiano, con la palla a terra e con le fasi difensive, penso che possa giocare tranquillamente in una grande squadra in Italia. Ovviamente dobbiamo dare tempo al tempo per capire se sarà in grado di rispondere in campo o no: io penso di sì. Questa scelta di mandarlo al Chievo da parte dell’Inter è molto intelligente: anche se non dovesse giocare, lì c’è Sorrentino che è un ottimo portiere e che potrà dargli tanta esperienza in questi 4-5 mesi.

Il suo percorso ha fatto tornare alla mente dei tifosi Julio Cesar: secondo te sarà in grado di seguirne le orme?
Io spero per lui, spero che diventi anche più forte di Julio: ripeto, dobbiamo dare tempo. In Italia c’è difficoltà a mettere i giovani in campo, vedremo tornerà un allenatore con quel coraggio di mettere in campo un giovane come lui. Dobbiamo aspettare per vedere se lo faranno giocare, oppure se lui risponderà bene in allenamento per poi giocare.

Gabigol è tornato in Brasile, sponda Flamengo: secondo te questa sarà l’ultima esperienza in Sud America per poi tornare in Europa (all’Inter o per una cessione definitiva), oppure resterà lì?
C’era qualche possibilità di andare in Premier League ma non si è conclusa. In questo momento il Flamengo sta benissimo a livello finanziario e quindi può pagargli lo stipendio. Vedremo come andrà quest’anno, l’anno scorso ha segnato valanghe di gol, è stato capocannoniere del campionato, ha giocato molto bene: per tornare in Europa bisogna fare molto di più. Se quest’anno riuscirà a rispondere bene, l’anno prossimo magari potrebbe tornare.

Nella trattativa si è parlato a lungo di un interesse dell’Inter per Lincoln: in futuro potrebbero esserci affari in questo senso?
Non c’è nessuna trattativa, parliamo di un ragazzo che costa 50 milioni di euro. Vedo difficile al momento che l’Inter possa investire questa cifra in un giocatore che non è titolare nella prima squadra e quest’anno faticherà perché ci sono tanti giocatori di nome che sono arrivati: ci sono tanti nomi in attacco, quindi farà fatica nel Flamengo. A meno che il club non abbassi il prezzo, Lincoln non è ancora pronto per la Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy