FCIN1908 / Esposito, sul tavolo 4 offerte. L’Inter studia e ha preso una decisione sulla meta

Con il rinnovo in cassaforte (l’annuncio dopo l’Europa League), l’Inter programma il futuro di Sebastiano Esposito

di Redazione1908
Con il rinnovo in cassaforte (l’annuncio dopo l’Europa League), l’Inter programma il futuro di Sebastiano Esposito

Con il rinnovo in cassaforte (l’annuncio arriverà probabilmente dopo l’Europa League), l’Inter programma il futuro di Sebastiano Esposito. L’attaccante classe 2002 ha numerose richieste dall’Italia e qualcosa inizia a muoversi anche dall’estero, ma i nerazzurri vogliono ponderare con attenzione la scelta sulla destinazione.

È una promessa che Ausilio ha fatto al ragazzo e a Pastorello, l’Inter è pronta a investire molto sulla crescita di Esposito e per questo motivo la prossima stagione in prestito non dovrà essere un anno perso ma un anno importante per la formazione del giovane attaccante.

I primi passi li hanno mossi Crotone, Genoa, Bologna e Parma. Tutte piazze interessanti, ma l’Inter intende partire da una certezza. La volontà dei nerazzurri, come appurato da Fcinter1908, è quella di mandare a giocare Esposito in un club dalla precisa identità tattica e che impieghi un modulo con due attaccanti. Il classe 2002, secondo la dirigenza di viale della Liberazione, è una seconda punta. Il processo di crescita e maturazione lo porterà sicuramente a digerire altri sistemi di gioco, che però almeno attualmente potrebbero mandarlo in sofferenza.

Questa è l’idea condivisa tra Inter, Esposito ed entourage. Il piano è chiarissimo, i nerazzurri sono convinti che un’esperienza lontano da Appiano Gentile possa restituire un calciatore pronto, ma proprio per questo motivo la scelta della pizza giusta non può e non deve essere trascurata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy