FCIN1908 / Inter, incontro con l’entourage di Dzeko. Marotta sa il doppio piano di Conte

I nerazzurri lavorano per rinforzare la squadra e farsi trovare pronti all’apertura del mercato

di fcinter 1908

L’inter è a metà strada tra Edin Dzeko e Romelo Lukaku. Prima, però, i nerazzurri dovranno risolvere la “grana” Icardi, di non semplice gestione. Marotta e Ausilio non hanno alcun dubbio in merito al futuro del centravanti argentino, che al momento nasconde le carte e fa leva su un vero o presunto desiderio di permanenza. La società di corso Vittorio Emanuele non sembra preoccupata dalla situazione, anzi, opera alla luce del sole anche per far capire a Icardi che l’anno prossimo non ci sarò spazio per lui, nonostante è sempre più probabile il cambio in panchina, con Antonio Conte che a fine stagione dovrebbe prendere il posto di Luciano Spalletti. E proprio in relazione a quello che potrebbe essere il nuovo allenatore, l’Inter si muove. Per sostituire Icardi, Conte ha fatto due nomi su tutti: il primo è Lukaku, il secondo è Dzeko. 

LA CARTA PASTORELLO – L’attaccante dello United rappresenta ad oggi l’opzione preferita, ma anche quella più complessa. Tuttavia la pista è ancora praticabile soprattutto grazie a Pastorello, che gestisce gli interessi del calciatore e che ormai da qualche tempo ha preso in mano anche le redini del mercato nerazzurro, dato che Ausilio si rivolge spesso a lui. Ingaggio e cartellino rendono l’operazione complessa, anche se non impossibile.

Dzeko in Udinese RomaNUOVO INCONTRO – Dzeko, invece, rappresenta il Piano B, la via più praticabile, anche se il bosniaco non aspetterà a lungo l’Inter. L’attaccante ha ormai maturato l’idea di lasciare il giallorosso e la meta preferita sarebbe proprio Milano. La settimana scorsa, ha appurato Fcinter1908, c’è stato un altro incontro tra le parti, con Ausilio che ha rinnovato l’interesse e l’entourage del calciatore che ha dato la disponibilità a procedere. L’Inter però temporeggia, in attesa di capire quante siano le possibilità per arrivare a Lukaku e nel frattempo si è fatto vivo il PSG, che valuta l’ipotesi di sostituire il partente Cavani proprio con Edin Dzeko. Icardi, Dzeko, Cavani, Lukaku: il valzer di punte presto avrà il via.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy