FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

FCIN1908 Scouting – L’Inter, i consigli di Raul e l’ex agente di Icardi: chi è Pablo Rodriguez

La rubrica sui migliori giovani del panorama internazionale curata da Fcinter1908: oggi presentiamo Pablo Rodriguez del Lecce

Alessandro De Felice

In un calcio dove sempre più giovani riescono a imporsi e a far innamorare i propri tifosi, con le più grandi società pronte a sfidarsi a suon di milioni per accapararsi i migliori, Fcinter1908 vi propone ogni settimana un talento diverso, con un occhio di riguardo per i giovani di casa nerazzurra.

L'Inter lo notò già nella passata stagione, quando lo affrontò in Youth League nella sfida contro quel Real Madrid che poi conquistò il trofeo. È cresciuto con i consigli di Raul, leggenda delle 'Merengues', somiglia a Pippo Inzaghi e il procuratore che lo ha portato in Italia è lo stesso di Mauro Icardi. Pablo Rodriguez, conosciuto anche come 'Pablito', ha 19 anni e un futuro da protagonista del calcio europeo. E, al netto dei problemi fisici, l'impatto con il calcio dei 'grandi' è stato da paura, confermando le grandi qualità: il classe 2001 ha realizzato, infatti 2 gol - entrambi decisivi - nelle tre apparizioni con la maglia del Lecce. Una scommessa vinta dal club salentino, che puntato su di lui la scorsa estate e lo ha portato in Italia.

DECISIVO - Un gol ogni 38 minuti. Pablo Rodriguez ha dimostrato di poter fare la differenza con la maglia del Lecce. Già decisivo nella finale di Youth League con una rete nel 3-2 contro il Benfica, 'Pablito' ha impiegato appena 5 minuti al debutto per realizzare il suo primo gol. Una firma d'autore che ha permesso al Lecce di completare la rimonta sul Vicenza e portare a casa i tre punti. Un caso? No, solo l'inizio. Il Covid-19, l’appendicite e un problema muscolare hanno rimandato l'esordio, mentre un fastidio al flessore lo ha costretto ad abbandonare il campo dopo il gol contro il veneti. Il ragazzo di Las Palmas non ha mollato e nella sfida contro la capolista Empoli dello scorso 24 gennaio è tornato al gol, fissando il risultato sul definitivo 2-2.

MODELLI - "Pablo? Come profilo mi ricorda Pippo Inzaghi". Abian Morano, ex agente di Mauro Icardi, accosta Rodriguez all'ex attaccante di - tra le altre - Milan, Juventus e Nazionale. Tra gli idoli del giovane spagnolo, però, c'è quel Kevin-Prince Boateng che potrebbe sfidare in Serie B. "Nella partita a Monza, nel ritorno, voglio scambiare la maglia con Boateng. È un grande, ha giocato nel Las Palmas". Il 19enne di Gran Canaria è brevilineo e rapido e ama svariare su tutto il fronte offensivo, intervenendo spesso nella costruzione della manovra. Ma a colpire è la facilità con cui riesce a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto e la freddezza con cui batte a rete. Caratteristiche che lo rendono duttile, come dimostra l'impiego sia da prima punta che da esterno d'attacco.

FUTURO - Finito sui taccuini degli scout nerazzurri già in occasione della sfida di Youth League dello scorso agosto, Pablo Rodriguez sta continuando il percorso di crescita. L'arrivo in Italia, in una piazza 'calda' come quella di Lecce, non ha frenato il cammino di 'Pablito', che ha subito dimostrato di che pasta è fatto. Secondo gli ultimi rumors, Inter e Sampdoria lo studiano in attesa di nuovi sviluppi. E chissà che il futuro del giovane spagnolo non possa essere a tinte nerazzurre...

tutte le notizie di

Potresti esserti perso