Felipe: “Udine sempre un’emozione ma sono pronto! Hanno voglia ma noi…”

Felipe: “Udine sempre un’emozione ma sono pronto! Hanno voglia ma noi…”

di Simona Castellano, @Simo_Castellano

Intervistato a Inter Channel alla vigilia della partita con l’Udinese, Felipe ha parlato della sua esperienza passata nel club e anche dell’Inter. 

Ecco le sue parole: 

-Udine importante per te?

Ritorno a casa, ci vivo ancora, è sempre un’emozione, ho vissuto 10 anni a Udine, ho creato la mia famiglia, la mia carriera, devo tanto a questo club, ma conta fare i tre punti con l’Inter. 

-Facilità dei giocatori dell’Udinese nell’inserirsi in squadre importanti, come mai?

Il segreto è la piazza, la città che fa lavorare continuamente e crescere con tranquillità, Non c’è pressione, ci sono tanti giovani, i difensori nella difesa a tre giocano in maniera più semplice, avendo più copertura, questo aiuta tanto.

-Morale alto perché hanno battuto il Milan?

Fino alla settimana scorsa erano in ritiro, ho visto il primo tempo della partita con il Milan e hanno dimostrato di avere tanta voglia e tanta rabbia, sarà combattuta, loro vogliono raggiungere la salvezza a più presto, noi vogliamo trovare continuità invece. 

-Di Natale smetterà?

Gli ho detto di smetterla di dire queste cavolate, è formidabile, ha già fatto tanto e può fare ancora tanto: è integro, non ha problemi fisici. Mi è sembrato strano che voglia lasciare l’Udinese, forse c’è confusione con Pozzo. Io credo sia un grande attaccante e una grande persona. 

-Emergenza in difesa?

Sono pronto, preparato e con tanta voglia, sono pronto se il mister deciderà di farmi giocare. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy