GdS – Ecco Ferreira, il talento del River che piace all’Inter. Un episodio lo ha fatto crescere

La rosea parla del giocatore che è finito nel mirino dei nerazzurri. Centrocampista e trequartista, classe 1999, arriva dalla cantera del club argentino

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

C’è un talento classe 1999 che piace all’Inter e si chiama Cristian Ferreira. E’ un centrocampista, trequartista, capace di svariare sul tutto il fronte dell’attacco. Di lui parla La Gazzetta dello Sport e lo definisce capace di diverse azioni in campo: “Dalla ricezione per saltare la prima linea di pressione, alla transizione, alla rifinitura e alla conclusione a rete. Con una sterzata a spostarsi la palla sul destro che, ben affinata e abilmente mascherata, potrebbe diventare un marchio di fabbrica“.

Il giocatore si è visto all’opera soprattutto al Mondiale Under20 con la maglia dell’Argentina. E’ appena rientrato dopo un infortunio che gli ha fatto saltare la prima parte della stagione, compresa la finale di Coppa Libertadores contro il Flamengo di Gabigol. Il suo contratto scade nel 2022 e ha una clausola rescissoria di 20 mln di euro. Su di lui si legge anche: “Come tutti i percorsi di crescita, anche quello di Ferreira nei millonarios non è rose e fiori: a gennaio era arrivata una mancata convocazione in campionato a causa di un ritardo in allenamento. L’episodio però lo ha fatto crescere e mister Gallardo lo ha premiato con un minutaggio sempre più alto, e lui lo ha ripagato con una presenza sempre più costante nella produzione offensiva“. Il giocatore è entrato nel vivaio del River a 9 anni ed è rimasto a Baires perché lì c’era la zia e li è cresciuto: da centravanti è diventato un rifinitore. Come mito ha Lanzini che gioca nel West Ham.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy