Disgelo Marotta-Paratici. Dalla Juve Mandzukic e 35 milioni per Icardi, l’Inter punta a Dybala

I due dirigenti tornano a parlarsi e potrebbero imbastire una trattativa per Icardi negli ultimi giorni

di Andrea Della Sala, @dellas8427
TS - Inter, Icardi vuole solo la Juve. Scambio con Dybala? I bianconeri temono che...

Il futuro di Mauro Icardi è sempre incerto. Lunedì si chiude il mercato e ieri l’Inter, per bocca dell’ad Beppe Marotta ha reso ancora una volta noto il fatto che l’argentino è fuori dal progetto, ma lui vorrebbe comunque rimanere all’Inter. In casa Juve, però, c’è da sistemare la situazione Dybala, esubero di lusso, e le strade dei due club rivali potrebbero incrociarsi a breve.

Nell’ultimo weekend c’è stato il primo contatto, dopo la rottura post Juve, tra il ds bianconero Paratici e Marotta. Come rivela La Gazzetta dello Sport “La conversazione, per ora, è stata telefonica e non poteva essere altrimenti. In effetti dopo l’imbarazzo iniziale, dovuto anche alla casualità dell’approccio, il ghiaccio s’è rotto in pochi secondi. E gli amici di entrambi assicurano che è scappata pure qualche battuta, con i sorrisi di una volta. Il dialogo è partito senza particolati accelerazioni apparenti. Non c’è stato il tempo per abbozzare una trattativa, non è stato ancora fissato un appuntamento per un ancor più significativo faccia a faccia. Tuttavia questa prima presa di contatto ha un’importanza di assoluto rilievo per quest’ultima settimana di mercato. In queste fasi convulse soprattutto la Juve sta lavorando su molteplici fronti. Non è un mistero che la rosa vada snellita per evitare imbarazzi a Maurizio Sarri. Scelte importanti, sacrifici inevitabili. E anche un rimbombo di voci che ruotano soprattutto attorno a Mandzukic e Dybala”.

“Non è un mistero che ai nerazzurri piaccia la Joya: lo scambio lo farebbero volentieri. Invece a Torino hanno tutte altre idee. Dalla Continassa arriva uno spiffero: per Icardi al massimo si possono offrire 35 milioni e il cartellino di Mandzukic. Una strada che ovviamente non piace ai nerazzurri. Ma sino a quando i due dirigenti non ne parleranno direttamente questa è solo un’ipotesi. Nessuno vuole chiudere in fretta una porta che è stata appena riaperta. E con fatica. Nei prossimi giorni basterà qualche movimento collaterale per agevolare un approfondimento tra Inter e Juve. È nell’interesse di tutti”.

“Il feeling tra Icardi e la Juventus ha retto, nonostante le tentazioni ed è chiaro che queste battute finali del mercato siano all’insegna dell’incertezza. I bianconeri giocano sul filo dei nervi e non è escluso che, alla fine, tutto resti com’è. Cioè con Icardi in nerazzurro e Dybala in bianconero. Ovviamente la gestione più difficile sarebbe proprio quella di Maurito e il messaggio di Marotta va ovviamente oltre le prospettive più immediate. L’Inter non porge certo l’altra guancia al suo ex capitano: soprattutto se dovesse davvero restare dov’è”, spiega La Gazzetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy