Inter, 75 mln di ingaggi, 228 il valore della rosa. Il Milan fa peggio ma il bilancio…

Inter, 75 mln di ingaggi, 228 il valore della rosa. Il Milan fa peggio ma il bilancio…

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il derby delle grandi sprecone. Così definisce Il Giornale la partita di domenica sera tra Inter e Milan. E la spiegazione è questa: nelle due ultime stagioni, le due squadre milanesi, hanno speso male i loro soldi. “Se è evidente da parte del club rossonero un ridimensionamento economico rispetto al passato, è altrettanto palese che il minor denaro erogato dalla società non sia stato investito con lungimiranza. Discorso opposto per l’Inter, che nonostante il cambio di proprietà Moratti-Thohir, ha continuato a spendere e spandere, in allenatori e giocatori, senza ottenere i risultati sperati“, si legge sul quotidiano nazionale.

PUNTI – Negli ultimi due anni Inter e Milan hanno raccolto rispettivamente 101 e 99 punti, meno di tutte le altre grandi e sicuramente non si può essere soddisfatti, spiega il giornale, se si guarda al monte ingaggi dei due club e al valore delle due rose: 94 mln è il monte ingaggi dei rossoneri (119 quello della Juve prima in classifica), 75 quello dell’Inter. I cartellini dei nerazzurri valgono in tutto 228 mln di euro, 211 quelli dei rossoneri. Nel complesso meno di Juve, Roma e Napoli, ma sicuramente un valore complessivo superiore a tutte le altre squadre che sono avanti in classifica.

SOLDI SPESI E PASSIVO – Il passivo del club nerazzurro è di 46 mln: negli ultimi due anni sono stati spesi 73 mln sul mercato e ancora ci sono da pagare i cartellini di Brozovic e Shaqiri. Il passivo di mercato del Milan è di 9 mln di euro: 55 mln spesi, 46 incassati. Insomma se si dice che c’è la crisi a Milano, certo il denaro non è stato risparmiato e infatti il rosso sul bilancio dell’Inter è di 83 mln, quello del Milan è di 16. 

FUTURO – E se si pensa al futuro c’è un Milan che potrebbe diventare Made in China mentre il club nerazzurro punta tutto su Mancini e sulle sue capacità da manager, pare che Thohir sia intenzionato ad investire ancora, ma ci sono i parametri del fair play finanziario da tenere in considerazione. E Il Giornale conclude: “Senza tutti questi sprechi ad oggi il derby varrebbe qualcosa di più”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy