Inter, ecco l’antipasto prima dei colpi: chiuse tre operazioni da 43 mln totali

Inter, ecco l’antipasto prima dei colpi: chiuse tre operazioni da 43 mln totali

L’Inter, in vista del 30 giugno, chiude le prime tre operazioni

di Redazione1908
Inter, definito il riscatto di Politano, Radu e Salcedo

L’Inter, in attesa di annunciare Diego Godin e in attesa di completare le prime operazioni per la nuova stagione, leggasi i nomi di Nicolò Barella e Edin Dzeko, si appresta a chiudere affari già impostati nel 2018.

E sono affari tutt’altro che poco dispendiosi. La società nerazzurra, infatti, sta per procedere al riscatto di Matteo Politano, Ionut Radu e Eddie Salcedo, tutti giocatori che, per un motivo o per l’altro, hanno convinto nell’ultima annata.

POLITANO “Arrivato in prestito un anno fa dal Sassuolo, Politano ha saltato solo due partite per squalifica in campionato e per il resto è sempre stato in campo, in ogni competizione: 48 presenze complessive, con 6 gol. Un jolly prezioso, per il quale l’Inter verserà 20 milioni nelle casse del club emiliano”.

RADU“Numero 1 dell’Under 21 romena, si è preso i gradi di titolare in rossoblù alla sesta giornata e non li ha più persi, giocando 33 partite in Serie A. L’Inter pagherà 15 milioni e Ionut sarà tutto suo: è ancora da decidere che futuro avrà, ma la possibilità che Radu possa finire in un’altra operazione di mercato è molto alta, visto che piace a tanti, compresa la Roma”

SALCEDO“Praticamente definito anche il riscatto di Eddie Salcedo, operazione da fare sempre con il Genoa pagando altri 8 milioni (bonus esclusi): l’attaccante della Primavera diventerà tutto nerazzurro, ma è molto probabile che torni a Genova per farsi davvero le ossa in Serie A”.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy