Inter-Icardi, dalla provocazione di Wanda fino allo scambio da fantamercato. A breve…

Inter-Icardi, dalla provocazione di Wanda fino allo scambio da fantamercato. A breve…

In casa Inter continua a tenere banco il futuro di Mauro Icardi

di Gianni Pampinella
Mauro Icardi con la moglie e agente Wanda Nara alla fine di Inter Empoli

In casa Inter continua a tenere banco il futuro di Mauro Icardi. La posizione della società nerazzurra è chiara: il giocatore non rientra nei piani del nuovo allenatore Antonio Conte. Dall’altra parte Wanda Nara e l’attaccante non hanno nessuna intenzione di lasciare Milano. La situazione può sbloccarsi a breve quando ci sarà l’atteso vertice tra la moglie e agente dell’argentino e Beppe Marotta: “Oggi non lo è, la speranza di Marotta e Ausilio è che lo sia entro l’8 luglio, giorno del primo allenamento targato Antonio Conte. Nota a margine: se cessione sarà, la cifra sarà in ogni caso caricata sul bilancio 2019-20 e non su quello attuale, perché all’Inter conviene coprire i 40 milioni di euro di plusvalenze necessari entro il 30 giugno con operazioni minori. A breve, entro la settimana che inizia domani, Marotta vedrà Wanda Nara per ribadire la posizione del club: Icardi non rientra nei progetti tecnici. Lo sa la stessa Wanda, al netto della risposta social a un tifoso che ieri via instagram gli chiedeva di far rimanere il marito all’Inter: «Lavoro fatto», ha risposto lei. Provocazione, in attesa del vertice in cui si proverà a capire se ci sono altre strade di mercato percorribili che non portino alla Juventus, destinazione che Maurito e Wanda hanno messo davanti a tutte le altre. Detto che la via Roma non è praticabile, ci sarebbe il Napoli in un ipotetico scambio con Insigne, ma ad oggi si tratta di fantamercato“, si legge sulla Gazzetta dello Sport.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy