Inter, il 31% di Thohir finisce nelle mani…di Suning: “Ecco cosa c’è dietro il LionRock Capital”

Inter, il 31% di Thohir finisce nelle mani…di Suning: “Ecco cosa c’è dietro il LionRock Capital”

La proprietà cinese assumerebbe di fatto il controllo totale del club nerazzurro

di Redazione1908

L’Inter di Suning resta saldamente in mano…a Suning. L’operazione che dovrebbe chiudersi nel prossimo mese, con l’ingresso del fondo di investimento LionRock Capital, non farebbe che incrementare il potere della proprietà cinese, che di fatto salirebbe al 100% nell’azionariato nerazzurro. Ecco quanto spiega Il Sole 24 Ore:

In questi giorni si fa un gran parlare della trattativa che porterà Erick Thohir a cedere il suo circa 31% nell’Inter. Si cita l’ingresso di un nuovo socio, LionRock Capital che ha il suo quartier generale proprio a Hong Kong ed è attivo dal 2011. Con possibili collegamenti con il colosso dell’e commerce Alibaba e con Jack Ma. In realtà non ci sarebbe alcun nuovo investitore terzo. Daniel Kar Keung Tseung è in particolare soltanto il gestore della società Lion Rock, ma i capitali non sono suoi.

Secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, il nuovo investitore sarebbe espressione sempre di Suning e della famiglia di Zhang Jindong: insomma la quota finirebbe comunque in mani molto amiche al punto che lo stesso Lion Rock Capital, nel caso in cui dovesse chiudere l’operazione, sembra sottoscritto dai fondatori di Suning. Come anticipato dal Sole 24 Ore tre mesi fa, la trattativa tra Suning e Thohir si è sbloccata dopo che è stato risolto il nodo maggiore: quello del prezzo del 31%. Thohir punta infatti ad uscire dall’operazione con una plusvalenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy