Inter, la Nord: “Icardi e Wanda speculano, lei rideva dopo la Lazio. Non si può non capire che…”

La Curva Nord ribadisce la sua posizione nei confronti di Icardi

di Redazione1908

La Curva Nord, dopo il durissimo comunicato di ieri su Mauro Icardi, ne ha diffuso un altro per precisare la propria posizione in merito al centravanti nerazzurro:

“PUNTUALIZZAZIONE RIGUARDO LA NOSTRA POSIZIONE

Mentre anche le testate giornalistiche nazionali riconoscono che quella del signor Mauro è una storia avviata al capolinea, davanti alla superficialità dei commenti di chi si trova a chilometri di distanza dall’ambiente societario e ci giudica come gente mossa da pregiudizi o antipatie personali puntualizziamo quanto segue.

La posizione della Nord nasce dalla frustrazione per una imbarazzante querelle sicuramente mal gestita dalla società ma nella quale sia il numero 9 che la sua consorte manager hanno unicamente pensato a speculare manifestando solo per convenienza attaccamento ai nostri colori (il duomo nerazzurro postato dopo la vittoria nel derby fa sorridere davanti al sorriso di lady W dopo la sconfitta con la Lazio).

Chi non ha le fette di salame sugli occhi non può non capire che l’imposizione del rientro del 9 è dettata da esigenze di rivalutazione del valore di mercato e non certo da un reale riavvicinamento dello spogliatoio al giocatore.

Non si può far finta di non capire che le dichiarazioni dell’allenatore sono solo frasi di circostanza per ritrarre davanti all’opinione pubblica il quadro di una riconciliazione che in realtà non è mai avvenuta.

Certo, per la classifica ed il finale di stagione che tutti auspichiamo, la presenza del giocatore dalle comprovate ed innegabili qualità tecniche può esser di contributo all’obiettivo immediato ma certamente allo stesso tempo assolutamente controproducente per creare le premesse di un ambiente unito come dovrebbe esser lo spogliatoio di una squadra con reali ambizioni di successo future.

Nessuno come la Nord ha a cuore il futuro dell’Inter e a chi ha la presunzione di giudicarci, ricordiamo che la nostra, è una riconosciuta storia di sacrifici, chilometri percorsi, battaglie, voce e coreografie lunga 50 anni.

Non abbiamo nulla da dimostrare a nessuno tanto meno agli interisti o presunti tali seduti davanti a pc e tv, mentre voi cosa avete fatto per la nostra Maglia nella vostra vita?

NOI SIAMO L’INTER !!!”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. biafra - 2 anni fa

    Gli interisti veri non possono che concordare con la curva…per tutti gli altri restano solo una Wanda e un Mauro, poca roba!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. antonio - 2 anni fa

    Concordo , tranne sull ‘ ultima frase , purtroppo un grande peccato di presunzione , che esporrà il fianco ai fan del 9 , che la useranno per screditarli . Avrebbero dovuto evitare di scriverla , meditando meglio le conseguenze .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14173418 - 2 anni fa

    Tutti gli interisti veri fanno tanto per l’interesse dell’Inter…a cominciare dal bambino che acquista la maglietta e che non vede l’ora che la famiglia lo accompagni a tifare dal vivo la sua squadra a San Siro. Che è pieno non solo grazie a quelli della CURVA NORD, che troppo spesso hanno poca pazienza…e troppe volte negli anni ci hanno fatto assistere a momenti quantomeno imbarazzanti di inciviltà. Detto questo continuerò a portare i figli allo stadio e a tifare Inter sempre! Sperando di godere sempre più spesso dello spettacolo dell’Inter in campo e dello spettacolo della NORD sempre più civile e compatta nel sostenere i nostri colori e non solo nel criticarli. Nerazzurri siamo noi…tutti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13981403 - 2 anni fa

    pur non appartenendo alla curva Nord condivido quanto dichiarato dal comunicato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. cmaifr_2837854 - 2 anni fa

    Secondo me Icardi dovrebbe giocare, farci ottenere la qualificazione per la champions e poi andarsene altrove. Se l’inter non si qualifica molti giocatori importanti partiranno e pochi giocatori di valore arriveranno. Ora abbiamo le basi per costruire il futuro, non buttiamole al vento per il solo orgoglio. Così come lui ha sfruttato l’inter nei suoi giochetti mediatici, l’inter deve sfruttare lui per ottenere l’obiettivo minimo della stagione… e poi sbarazzarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lucche3_13571700 - 2 anni fa

    Se rideva ne aveva ben donde. Avrei riso anch’io. Ma forse rideva per Spalletti e la scelta dei suoi vocaboli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14041862 - 2 anni fa

    Pienamente d’accordo con la CURVA NORD

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14119980 - 2 anni fa

    Ok essere delusi da Mauro, lo capisco. Ma oramai il calcio è business, non esistono più i vari Zanetti e Maldini. E va bene anche vedere sorridere Wanda e tradurlo come burlarsi della squadra. Ma Noi che non andiamo o non possiamo andare allo stadio, che centriamo? Io vivo in Spagna, come faccio ad andare al campo tutte le volte che gioca la mia squara? Ok allora Noi non siamo tifosi, anche Noi siamo mercenari? Cara curva Nord vi abbiamo sempre stimati ma così ci buttare fango che non meritiamo perché anche stando davanti un computer o una tv, soffriamo lo stesso. Bastava la telenovela che abbiamo sopportato fin ora! E scusate se lo dico magari sono indegno anche Io, ma AMALA! E rimarrò Nerazzurro nonostante ciò che ho letto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy