Inter, nuovo colpo a parametro zero: Suning mette le mani su Mertens, accordo a un passo

Inter, nuovo colpo a parametro zero: Suning mette le mani su Mertens, accordo a un passo

L’attaccante belga, in scadenza di contratto a giugno, è pronto a lasciare Napoli

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Dries Mertens, Napoli

L’Inter, dopo gli arrivi dei vari de Vrij, Asamoah e Godin delle ultime stagioni, è pronta a battere un nuovo, super colpo a parametro zero: secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, la dirigenza nerazzurra avrebbe messo le mani su Dries Mertens, belga classe ’87 in scadenza di contratto a giugno con il Napoli. “L’Inter per la prossima stagione ha messo le mani su Dries Mertens. Accordo ad un passo, secondo alcune fonti già raggiunto, con il belga che ha il contratto con il Napoli in scadenza a giugno e che tra un paio di mesi potrà firmare con qualunque squadra soddisfi le sue pretese. Il club nerazzurro è stato il più lesto a muoversi su di lui, a corteggiarlo e a questo punto va considerato in pole. Forse qualcosa di più“.

NO ALLA CINA – “A maggio Mertens compirà 33 anni, ma fisicamente è integro e ha grandi motivazioni come quella di arrivare a quota 100 gol in Serie A (è a 88) e di vincere lo scudetto. Per questo ha detto no a un trasferimento in Cina, dove lo aspettava un triennale da 17 milioni (complessivi). L’Inter potrebbe essere la squadra per riuscire nell’impresa tricolore dopo i tentativi andati a vuoto sotto il Vesuvio“.

L’OFFERTA DELL’INTER – “La trattativa per il rinnovo di Mertens a Napoli è diventata una telenovela e, nonostante negli ultimi due mesi il presidente De Laurentiis abbia aperto a un prolungamento del numero 14 e di Callejon, nessuna delle due trattative è mai stata conclusa. La Cina è rimasta una tentazione lontana sia per il belga sia per lo spagnolo, ma adesso per entrambi si stanno aprendo altre ipotesi. E siccome l’Inter è una di quelle società alle quali dire di no è complicato, Dries si è fatto tentare.

L’arrivo a Milano di Mertens, atteso da un contratto di due anni (più opzione sul terzo) da 6 milioni (bonus compresi) a stagione, renderebbe più complicato il riscatto di Alexis Sanchez, a meno che il Barcellona non paghi la clausola da 111 milioni di Lautaro Martinez“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy