copertina

Inter-Napoli 1-0: nerazzurri capitalizzano al meglio, Milan più vicino

Getty Images

Per la dodicesima giornata di campionato l'Inter riceve il Napoli al Meazza

Redazione1908

MILANO - Di buono solo il risultato. Contro il Napoli l'Inter porta a casa l'Inter posta in palio soffrendo non poco. L'obiettivo era non perdere terreno dal gruppo di testa e rimanere in scia del Milan - oggi fermato a Marassi dal Genoa - e la missione è centrata. Per il gioco e l'atteggiamento probabilmente c'è qualcosa da rivedere a cominciare dalla gestione del vantaggio arrivata nel momento migliore del Napoli che lascia in 10 i partenopei per l'espulsione di Insigne.

Vantaggio Inter, Napoli in inferiorità, ci si aspetta una gestione sapiente della gara e invece l'Inter si chiude a riccio subendo le offensive degli ospiti che martellano per 15 minuti la retroguardia nerazzurra andando vicini al pareggio con Politano, Di Lorenzo e Petagna che centra il palo nei minuti di recupero.

Una vittoria importantissima ma i tre punti sono l'unico aspetto da salvare nella gara di questa sera.

Segui la Cronaca Live qui:Serie A Tim

MILANO - Big match al Meazza. L'Inter riceve il Napoli alla Scala del calcio nell'incontro di cartello di giornata. Antonio Conte non stravolge l'Inter confermando la difesa mentre in attacco torna Lautaro dal primo minuto accanto a Lukaku. Panchina per Hakimi recuperato in extremis, spazio a Darmian e Young sulle corsie esterne con Gagliardini-Brozovic e Barella comporre la diga di centrocampo

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.

A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 2 Hakimi, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D'Ambrosio.

Allenatore: Antonio Conte.

NAPOLI (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 4 Demme, 5 Bakayoko; 11 Lozano, 20 Zielinski, 24 Insigne; 14 Mertens.

A disposizione: 1 Meret, 16 Contini, 2 Malcuit, 7 Elmas, 8 Fabian Ruiz, 19 Maksimovic, 21 Politano, 23 Hysaj, 31 Ghoulam, 33 Rrhamani, 37 Petagna, 68 Lobotka.

Allenatore: Gennaro Gattuso.

Arbitro: Massa.

Assistenti: Meli, Alassio.

Quarto Uomo: Fourneau.

VAR: Calvarese.

Assistente VAR: Del Giovane

tutte le notizie di

Potresti esserti perso