Inter, Chong primo colpo dell’estate. E c’è il nome del possibile sostituto di Lautaro

Inter, Chong primo colpo dell’estate. E c’è il nome del possibile sostituto di Lautaro

La Gazzetta dello Sport attraverso il proprio sito ha dato un aggiornamento sul mercato nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti
Fabio Capello ha parlato anche di Lautaro Martinez, grande sogno di mercato del Barcellona per l'estate

Siamo ancora a febbraio, eppure in casa Inter si pensa anche alla prossima stagione. “Sempre la Premier, ancora la Premier. Era iniziata con Lukaku, non è mica finita con Eriksen, Moses e Young. L’Inter guarda ancora in Inghilterra. I giochi si fanno adesso, i lavori sono già in corso, le chiacchiere possono già portare a qualcosa di concreto. Come con Chong, ad esempio, ormai vicino a diventare il primo colpo dell’Inter che verrà. O come con Aubameyang, nome in prima fila nei ragionamenti che coinvolgeranno l’attacco nerazzurro del futuro”, scrive la Gazzetta dello Sport sul proprio sito.

A proposito del giovane dello United: “Nei ripetuti incontri con il suo agente, Sinouh Mohamed, Marotta e Ausilio sono arrivati a formulare una proposta che si è tramutata in una stretta di mano significativa. Il club nerazzurro ha offerto a Chong un contratto di cinque anni, per un ingaggio medio da due milioni netti a stagione. Lo stipendio è ovviamente a salire: parte da una base inferiore ai due milioni, per superarla più avanti. Il più è fatto, l’Inter sente di avere il giocatore in pugno. Il lavoro è molto ben avviato, non ancora completato perché vanno considerati tutti i dettagli che solitamente sono importanti nei casi di calciatori in scadenza”.

Mentre l’attaccante dell’Arsenal potrebbe arrivare in casa di addio a Lautaro Martinez, per il quale potrebbe scatenarsi una vera e propria asta: “Il rischio che sull’argentino si scateni una corsa di diversi top club europei è concreto. Non c’è solo il Barcellona, il Toro piace anche al Manchester City e i suoi agenti hanno ricevuto chiamate da entrambi i club. Sondaggi veri, non solo chiacchiere. L’Inter non può che aspettare per intavolare un’eventuale trattativa per il rinnovo: la clausola da 111 milioni ha valore nei primi 15 giorni di luglio. Ma l’attesa non può valere in assoluto, giusto guardarsi intorno. E nel mirino di viale della Liberazione è entrato proprio Aubameyang, che lascerà l’Arsenal la prossima estate. È in scadenza nel 2021, ha una valutazione attuale alta – 70 milioni di euro, i Gunners lo pagarono 64 nel gennaio 2018 – ma è destinata a scendere. L’Inter si era informata della situazione anche la scorsa estate, nei giorni in cui l’affare Lukaku si era maledettamente complicato. È una pista da tenere in seria considerazione”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy