Inter su Bergwijn, ma è un puzzle: devono incastrarsi tanti pezzi. Due alternative

Inter su Bergwijn, ma è un puzzle: devono incastrarsi tanti pezzi. Due alternative

L’olandese piace molto ai nerazzurri, si valutano gli addii di Keita e Perisic

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
 
Per stessa ammissione del suo agente, Bergwijn è un obiettivo dell’Inter. Il Corriere dello Sport, in un articolo di Pietro Guadagno, parla del calciatore del PSV e spiega che non sarà facile arrivare a prenderlo perché dopo alcune sue prestazioni intanto la valutazione è salita fino a trenta mln e poi perché su di lui hanno messo gli occhi sia lo United che altri club europei. Si tratta quindi di una trattativa non semplice per la quale devono anche incastrarsi altri pezzi, come in un puzzle e parliamo degli altri attaccanti nerazzurri. Intanto c’è da capire il futuro di Keita: “Ci vogliono 34 milioni, da versare al Monaco: quindi o lui o Bergwijn. Dall’Inter, però, è già trapelato che non verrà investito tutto quel denaro sull’ex-Lazio. Se ne potrà parlare solo se il club francese dovesse concedere un sostanzioso sconto”, si legge nell’articolo del Corsport. 
Bisognerà capire anche cosa ne sarà del futuro di Perisic che si è affidato alla Doyen perché curi i suo interessi. Serve un’offerta di almeno 30 mln per l’Inter e due sono i club interessati al croato, Arsenal e Tottenham.
Bergwijn non è l’unico giocatore a cui si è pensato per rinforzare le fasce. Ci sono altre due ipotesi di mercato. Quella che riguarda De Paul, che piace tanto al Napoli, e Malcom che ha scelto il Barcellona un’estate fa ma ha giocato pochissimo. Ausilio qualche settimana fa “ha provato a capire se il club catalano sarebbe disposto a farlo partire, ma ogni discorso è stato rimandato fine stagione”
(Fonte: Corriere dello Sport, 9-4-2019)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy