Inter-Torino 3-1: nessun rimpianto, agguantata la Lazio al secondo posto

Inter-Torino 3-1: nessun rimpianto, agguantata la Lazio al secondo posto

Per la 32a giornata di campionato della Serie a Tim l’Inter di Antonio Conte ospita al Meazza il Torino

di Redazione1908

MILANO – Non fallisce questa volta l’Inter. Per i nerazzurri sul piatto era apparecchiata l’opportunità di agganciare la Lazio al secondo posto e questa volta i ragazzi di Conte centrano l’obiettivo. Partono però malissimo i nerazzurri andando sotto grazie ad un’incertezza di Handanovic che regala il gol del vantaggio a Belotti. Nella ripresa l’Inter tira fuori il carattere necessario e in due minuti con Young e Godin ribaltano la situazione prima del sigillo finale di Lautaro che ritrova il gol e lo celebra a dovere.

Buona prova quella offerta dei nerazzurri che giocano una gara di grande intensità, trascinati da un Sanchez in versione Nino Maravilla e con Brozovic che sembra essersi lasciato alle spalle le disavventure settimanali. Lazio agganciata al secondo posto ora i nerazzurri affronteranno giovedi in trasferta la Spal.

MILANO – Contro il Torino Antonio Conte stravolge nuovamente l’Inter. Fuori ancora una voltaEriksen, fuori Candreva, conferme per Borja Valero e dentro D’Ambrosio sulla corsia destra. In attacco non ci sarà Lukaku, nemmeno in panchina il belga, spazio a Lautaro e Sanchez per scardinare la difesa granata.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI 

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 20 Borja Valero; 7 Sanchez, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 24 Eriksen, 30 Esposito, 31 Pirola, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 37 Skriniar, 87 Candreva.
Allenatore: Antonio Conte.

TORINO (3-5-2): 39 Sirigu; 5 Izzo, 33 N’Koulou, 36 Bremer; 29 De Silvestri, 23 Meité, 88 Rincon, 15 Ansaldi, 34 Aina; 24 Verdi, 9 Belotti.
A disposizione: 18 Ujkani, 25 Rosati, 4 Lyanco, 7 Lukic, 17 Singo, 19 Greco, 20 Edera, 21 Berenguer, 22 Millico, 27 Ghazoini, 30 Djidji, 80 Adopo.
Allenatore: Moreno Longo.

Arbitro: Massa.
Assistenti: Di Iorio, Bottegoni.
Quarto Uomo: Minelli.
VAR e Assistente VAR: Nasca, Alassio.

SQUALIFICATI
Inter: –
Torino: Zaza (1)

DIFFIDATI
Inter: de Vrij, Gagliardini, Godín, Valero, Vecino
Torino: Lukic, Rincon, Sirigu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy