Inter, voglia matta di investimenti sul mercato: c’è la data chiave. Ma oggi la UEFA…

Presto novità sulla situazione economica nerazzurra

di Marco Macca, @macca_marco

Oggi potrebbe essere un giorno importante per il futuro dell‘Inter. Nelle prossime ore, infatti, il club nerazzurro incontrerà i vertici della UEFA per discutere dei conti della società e del rispetto delle norme del Fair Play Finanziario. Un incontro di routine, certo, ma che potrà chiarire le possibili strategie future del club. Scrive la Gazzetta dello Sport:

“Spetterà a Tim Williams, chief financial officer della società nerazzurra, guidare il club  in Svizzera ed esporre tutti  i punti del bilancio: è  un incontro di routine per l’Inter, che fino al 30 giugno 2019 dovrà rispettare i limiti fissati dal cosiddetto «settlement agreement»,  il patteggiamento con la Uefa con cui sono stati decisi le sanzioni e il percorso per rientrare nei parametri del Fair play finanziario. Sarà  un meeting tra gli uomini finanziari della Uefa e quelli dell’Inter, con questi ultimi disponibili a qualsiasi chiarimento: il nuovo punto sul fair play sarà fatto nella primavera del 2019, ma allora si faranno valutazioni sul bilancio in corso. È bene ricordare, inoltre, che  i paletti Uefa vincolano il mercato nerazzurro: la società di Corso Vittorio Emanuele dovrà incassare 40-50 milioni di plusvalenze entro il 30 giugno 2019  per poi avere completa libertà di azione dal 1° luglio”.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy