Inter, Zhang tentato da Chiesa: c’è già la strategia per battere la Juve

Inter, Zhang tentato da Chiesa: c’è già la strategia per battere la Juve

I nerazzurri hanno un piano per portare l’esterno a Milano la prossima estate

di Daniele Vitiello, @DanViti

Inter-Fiorentina rappresenta anche un’opportunità per i nerazzurri di osservare da vicino il talento di Federico Chiesa. Il Corriere dello Sport spiega: “Stasera sarà avversario, ma tra qualche mese Federico Chiesa potrebbe essere promesso sposo dell’Inter. Il talento viola è uno dei grandi obiettivi nerazzurri per la prossima stagione, un italiano per rendere ancora più… azzurra la rosa nerazzurra, ma anche l’ennesimo guanto di sfida, stavolta sul mercato, lanciato alla Juventus, che da tempo flirta con l’entourage del numero 25. Chiesa a Milano è una bella tentazione per la proprietà cinese, che con Lukaku ha dimostrato di essere pronta a chiudere operazioni da diverse decine di milioni se potenzialmente in grado di garantire un salto di qualità alla rosa”.

Un’operazione che i nerazzurri vorrebbero imbastire a giugno, facendo leva sulla voglia del club viola di tenerlo fino al termine della stagione: “La Fiorentina sa di aver bisogno del suo talento per uscire da un momento complicato e aver fatto un passo verso di lui può restituirgli quella tranquillità e quella serenità che sembrava aver perso nell’ultimo periodo in cui ha dovuto fare i conti pure con problemi fisici. La certezza che Chiesa resterà in Toscana anche la prossima stagione, però, nessuno può averla. Perché la tentazione di spostarsi in una grande italiana (pochi mesi fa ha detto no al trasferimento all’estero) ce l’ha ancora e il prezzo del suo cartellino (60-70 milioni), seppure importante, non è proibitivo per formazioni di un certo livello”.

In viale della Liberazione c’è già un piano per Chiesa: “A questo punto entra in gioco l’Inter, che in estate vuole lanciare un altro messaggio alla Juventus dopo averle portato via Lukaku. Chiesa sarebbe un elemento polivalente che però nel 3-5-2 contiano troverebbe la sua ideale collocazione sulla corsia destra, ruolo che ha ricoperto il passato ma non in questa stagione nella quale si è specializzato come prima punta. Largo sulla fascia, Federico ha la qualità e la corsa per dare qualcosa in più ai nerazzurri, i quali in avanti hanno già Martinez e Lukaku. Marotta e Ausilio potrebbero mettere sul piatto il cartellino di uno tra Gagliardini e Politano più soldi. La Juve però non sarà un’avversaria facile da battere. Tra qualche mese la verità, intanto stasera la parola passerà al campo”, conclude il Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy