Lautaro un tesoro, serve blindarlo: quei 111 mln un invito al Barça. Difficile per l’Inter…

Lautaro un tesoro, serve blindarlo: quei 111 mln un invito al Barça. Difficile per l’Inter…

L’Inter pronta a blindare l’argentino

di Marco Macca, @macca_marco

Un talento cristallino, coltivato con la cattiveria e la determinazione dei grandi. Perché lui, Lautaro Martinez, grande sta diventando davvero, sia con l’Argentina che con l’Inter, anche se le statistiche in nerazzurro dovranno essere necessariamente migliorate. Antonio Conte è pronto a renderlo un protagonista assoluto della sua squadra, come non gli era capitato a pieno nella scorsa stagione. Anche in Champions League. Da parte sua, invece, la società è pronta ad accelerare le operazioni per un rinnovo di contratto che si preannuncia cruciale, data la presenza della clausola rescissoria di 111 milioni di euro che potrebbe allettare grandi club europei, Barcellona su tutti. Scrive la Gazzetta dello Sport:

LAUTARO VUOLE TUTTO – “In un anno Lautaro ha conquista l’Argentina, ma non si è ancora preso totalmente l’Inter. Che sa di avere un tesoro in casa e che aspetta la sua definitiva consacrazione anche in Champions. Lo scorso anno con Spalletti non ha mai giocato una gara da titolare nell’Europa più nobile e non ha mai trovato il gol. Ora potrebbe riposare sabato proprio per essere più riposato in vista del debutto europeo di martedì con la Slavia Praga. Lautaro ha cominciato a prendersi la scena segnando e trascinando i compagni in Europa League dopo lo strappo del club con Icardi, il fratello maggiore che doveva aiutarlo a inserirsi. Ma quando arrivi all’Inter e chiedi la 10 vuol dire che hai ben chiaro in testa chi sei e dove vuoi arrivare. E non hai bisogno di protezioni. Lautaro vuole tutto: vincere e convincere. Ed è questa la prossima missione del Toro, più facile da raggiungere con Lukaku accanto e con Conte a guidarlo dalla panchina”.

Inter, Conte può inquadrare Lautaro come bomber veroOCCHIO ALLA CLAUSOLA – “E la società pensa al rinnovo di contratto e a come blindarlo: quella clausola da 111 milioni sembra più un invito a comprare che un «vietato avvicinarsi». Ieri il suo agente a Tyc Sport ha messo tutti in guardia: «Mi piacerebbe vederlo al Barcellona con Messi. Lui è così: quello che vuole, ottiene. Non è facile giocare a San Siro come se fosse il giardino di casa tua». E non sarà facile per l’Inter tenerlo a lungo con questo contratto. Lautaro è un tesoro che brilla di talento: meglio renderlo inavvicinabile. In fretta“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy