Atalanta-Inter 0-2: D’Ambrosio-Young, nerazzurri secondi a un punto dalla Juventus campione d’Italia

Atalanta-Inter 0-2: D’Ambrosio-Young, nerazzurri secondi a un punto dalla Juventus campione d’Italia

Ultima giornata del campionato di calcio di Serie A che vede l’Inter di Antonio Conte far visita all’Atalanta di Gasperini

di Redazione1908

BERGAMO – Termina la stagione dell’Inter e si conclude nel modo migliore (non il miglior modo possibile ma quello pronosticato alla vigilia della giornata). I nerazzurri si accomodano al secondo posto in classifica, superando l’Atalanta a Bergamo, grazie alle reti di D’Ambrosio e Young. Contro l’Atalanta gli uomini di Conte mettono subito le cose in chiaro, gara di carattere e sostanza contro quella definita da tutti come la squadra più in forma del torneo. Terza gara consecutiva senza reti subite per Handanovic, e secondo gol nelle ultime due giornate per D’Ambrosio. Conte, in vista della gara contro il Getafe, può tornare a sperare anche in Lautaro, questa sera in netto miglioramento e con un Lukaku assolutamente determinante come punto di riferimento in attacco. Bene a centrocampo Brozovic e Barella, qualche imprecisione per Gagliardini. Si chiude così la prima stagione per Antonio Conte sulla panchina nerazzurra, in attesa dell’Europa League che inizierà la prossima settimana in Germania.

BERGAMO – Si chiude col botto. L’Inter questa sera sarà di scena a Bergamo dove affronterà l’Atalanta per mantenere il secondo posto in classifica. Antonio Conte non fa sconti, dentro Lautaro e Lukaku dal primo minuto con con Brozovic-Gagliardini-Barella sulla trequarti. D’Ambrosio e Young sulle corsie esterne con Bastoni-De Vrij-Godin in difesa a guarda di Samir Handanovic.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA (3-4-2-1): 95 Gollini; 2 Toloi, 3 Caldara, 19 Djimsiti; 21 Castagne, 15 De Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 10 Gomez, 88 Pasalic; 91 Zapata.
A disposizione: 31 Rossi, 57 Sportiello, 4 Sutalo, 5 Tameze, 7 Czyborra, 9 Muriel, 16 Guth, 18 Malinovskyi, 20 Da Riva, 22 Bellanova, 33 Hateboer, 90 Colley.
Allenatore: Gasperini.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 7 Sanchez, 11 Moses, 13 Ranocchia, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 30 Esposito, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 37 Skriniar, 87 Candreva.
Allenatore: Conte.

Arbitro: Giacomelli.
Assistenti: Peretti, Bindoni.
Quarto Uomo: Doveri.
VAR e Assistente VAR: Nasca, Mondin.

SQUALIFICATI

Atalanta: –

Inter: –

DIFFIDATI

Atalanta: Castagne, Djimsiti

Inter: de Vrij, Valero, Vecino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy