Inter-Cagliari 4-1: nerazzurri d’assalto, doppio Lukaku, Borja e Ranocchia portano l’Inter ai quarti

Inter-Cagliari 4-1: nerazzurri d’assalto, doppio Lukaku, Borja e Ranocchia portano l’Inter ai quarti

Nella gara di Tim Cup contro il Cagliari, Antonio Conte lancia dal primo minuto Sanchez in attacco insieme a Lukaku

di RedazioneFC1908

MILANO – Fiorentina o Atalanta. L’Inter strapazza il Cagliari nella gara degli ottavi di finale di Tim Cup e aspetta di conoscere il nome della prossima avversaria. Una doppietta di Lukaku, la quinta in stagione, un gol di Borja Valero e uno di Ranocchia (ultimo centro contro il Benevento lo scorso gennaio nella gara di Tim Cup) portano avanti i nerazzurri che incassano il passaggio del turno con una gara di grande intensità contro un Cagliari non proprio in uno stato di forma eccezionale. Serviva una reazione mentale al pareggio ottenuto in campionato contro l’Atalanta, sempre al Meazza, e Antonio Conte può dirsi soddisfatto della razione dei suoi ragazzi. Bene “le seconde linee” gara di quantità per Dimarco, solita visione di Borja Valero a centrocampo, rientro importante di Sanchez che porta alternative in attacco e buona gara – anche se un po’ timida – da parte di LAzaro sulla destra.

MILANO – Per gli ottavi di finale di Coppa Italia l’Inter questa sera è impegnata nella sfida (in gara secca alle 20.45 a San Siro) contro il Cagliari. Chi accederà ai quarti sfiderà la vincente tra Fiorentina o Atalanta. Queste le scelte di Antonio Conte e Rolando Maran per il match del Meazza.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 13 Ranocchia, 37 Skriniar; 19 Lazaro, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Borja Valero, 21 Dimarco; 7 Sanchez, 9 Lukaku.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 6 de Vrij, 10 Lautaro, 12 Sensi, 30 Esposito, 31 Pirola, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 87 Candreva, 95 Bastoni.
Allenatore: Antonio Conte.

CAGLIARI (4-3-2-1): 90 Olsen; 24 Faragò, 40 Walukiewicz, 19 Pisacane, 22 Lykogiannis; 18 Nandez, 17 Oliva, 21 Ionita; 29 Castro, 4 Nainggolan; 9 Cerri.
A disposizione: 1 Rafael, 28 Cragno, 6 Rog, 8 Cigarini, 10 Joao Pedro, 14 Birsa, 15 Klavan, 33 Pellegrini, Simeone.
Allenatore: Rolando Maran.

Arbitro: Chiffi.
Assistenti: Paganessi, Imperiale.
Quarto Uomo: Marini.
VAR e Assistente VAR: Di Paolo, Lo Cicero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy